Game Experience
LIVE

Horizon Forbidden West, il Rijksmuseum di Amsterdam collabora con Guerrilla

Svelata la collaborazione tra il Rijksmuseum di Amsterdam e Guerrilla Games

Il museo nazionale d’arte e storia dei Paesi Bassi, il Rijksmuseum di Amsterdam, che espone una vasta collezione di opere famose di artisti olandesi, offre ora l‘Aloy Tour, che cura dieci opere d’arte della sala all’interno della villa di Tilda di Horizon Forbidden West.

Guerrilla, lo studio di sviluppo con sede nel cuore di Amsterdam che ha creato un Nord America post-apocalittico in Horizon Forbidden West, ha lavorato con gli esperti del Rijksmuseum per selezionare opere d’arte da mostrare ai giocatori in un momento cruciale della storia di Horizon Forbidden West. Un’esperienza ludica che non solo sottolinea l’importanza di preservare i manufatti culturali, ma mira anche a dimostrare che l’arte aiuta le persone a elaborare le emozioni e a connettersi tra loro.

Il Rijksmuseum invita quindi i fan di Horizon Forbidden West e gli amanti dell’arte a partecipare al tour di Aloy e a vedere da vicino la magnifica collezione nelle sale storiche del museo. Per maggiori dettagli sulla collaborazione tra Rijksmuseum e Guerrilla e la creazione della sala all’interno della villa di Tilda, vi suggeriamo di visitare la pagina dedicata sul PlayStation.Blog.

Horizon Forbidden West

La nostra Recensione di Horizon Forbidden West

Horizon Forbidden West è uscito per PlayStation 4 e PlayStation 5 il 18 febbraio 2022. Coloro che possiedono la versione di generazione precedente saranno in grado di passare alla versione di generazione attuale gratuitamente. Se siete interessati, trovate la nostra recensione qui.

Horizon Forbidden West incarna alla perfezione tutte le aspettative e i desideri che milioni di fan di Guerrilla, terminato il primo capitolo, avevano riposto nel sequel. Un’opera mastodontica, un open world di elevatissima caratura che spinge ad un livello successivo quanto di eccellente svolto con Zero Dawn: che la si osservi sotto una lente narrativa, tecnologica o di puro gameplay, la nuova avventura di Aloy nell’Ovest Proibito convince senza remore alcuna, irradiando grinta e carattere tipiche delle produzioni destinate a divenire paradigma.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi