Game Experience
LIVE

Hideki Kamiya di Platinum Games vorrebbe realizzare un sequel di Okami

In un'intervista Hideki Kamiya afferma di voler realizzare prima o poi un sequel di Okami.

Hideki Kamiya, game designer di PlatinumGames, vorrebbe realizzare un sequel di Okami, l’apprezzata ma allo stesso tempo sfortunata produzione di Capcom, di cui Kamiya fu il director.

In un’intervista Kamiya ha spiegato che durante lo sviluppo del gioco è stata presa la decisione di tagliare alcune idee e sono stati lasciati in sospeso alcuni punti della storia proprio in previsione di un possibile sequel. In seguito purtroppo, Clover Studio è stato chiuso e Hideki Kamiya ha poi fondato Platinum Games. Kamiya comunque vorrebbe riprendere in mano la serie e realizzare un sequel diretto, forse riprendendo appunto qualche idea dall’originale.

Hideki-Kamiya Okami

“Quando si crea una nuova IP, a metà dello sviluppo hai tante idee che vuoi implementare. Tuttavia, nella parte successiva dei lavori, alcune di queste non possono più essere realizzate per motivi tecnici o di pianificazione. Inizi a dire “mettiamo quello che non abbiamo potuto fare questa volta in un sequel”.

“In Okami, sia per quanto riguarda la storia che le meccaniche del Pennello Celestiale, abbiamo parlato di come avremmo potuto prenderci del tempo e svilupparle ulteriormente in un sequel, rendendo quest’ultime più divertenti e meno stressanti. Ovviamente volevamo fare un sequel. Alla fine le cose hanno preso un’altra piega. Okami non è stato un successo commerciale quando lo abbiamo pubblicato. Tuttavia gradualmente è diventato un successo per la critica, valutato positivamente da tante persone. Alla fine ha raggiunto ancora più utenti con Okami HD su varie piattaforme. Ha ampliato la base dei giocatori e ha permesso ad ancor più persone di godersi il gioco.”

“Allo stesso tempo, ho iniziato a vedere molti chiedere informazioni sui punti della trama che abbiamo lasciato in sospeso e la realizzazione di un sequel. Più ne vedo, più sento che Okami è un lavoro lasciato incompiuto. C’è sempre questa parte di me che pensa che devo occuparmene prima o poi. Voglio farlo un giorno.”, ha detto Kamiya nell’intervista.

Insomma, queste dichiarazioni del game designer possono sicuramente accendere qualche nuova speranza nei fan, anche se ovviamente al momento non c’è nulla di confermato e che la decisione per un sequel spetta comunque a Capcom, visto che detiene l’IP di Okami.

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi