XBOX

Halo Infinite: tanti nuovi dettagli su gameplay e mondo di gioco

343 Industries ha rivelato diversi dettagli inerenti al gameplay e al mondo di gioco per questo nuovo capitolo della serie!

343 Industries ha svelato tanti nuovi dettagli sul mondo di gioco di Halo Infinite, l’atteso nuovo capitolo della serie sparatutto in prima persona di Microsoft. Tra queste novità molte faranno piacere, ma altre potrebbero lasciare perplessi alcuni fan.

Innanzitutto, gli sviluppatori hanno spiegato che il mondo virtuale sarà realizzato tutto in 3D, dunque non dovrebbero esserci immagini a bassa qualità messe come sfondo di certi ambienti, ma tutto verrà gestito in tre dimensioni grazie anche al nuovo motore grafico Slipspace Engine.

Ci saranno ampie possibilità di esplorazione sull’Installazione Zeta, in quanto sarà possibile arrivare fino ai bordi dell’anello e spingere i nemici al di sotto della struttura spaziale. Saranno presenti anche diversi obiettivi secondari e avanzati in giro per la mappa di gioco, che potranno essere ingaggiati o anche saltati da parte dei giocatori.

halo-infinite

Lo studio di sviluppo ha poi confermato la presenza del meteo dinamico, con la presenza di elementi meteorologici come nebbia e vento. Anche il ciclo giorno e notte è stato confermato dal team, il quale continuerà e rimanere presente anche durante i filmati di gioco, mentre particolari saranno anche i giochi di luce come ad esempio le eclissi quando l’anello passerà davanti al sole.

343 ha parlato anche di una sorta di aggiunta post-lancio all’interno della campagna di gioco, come le tempeste e le tempeste di neve, facendo storcere il naso a diversi giocatori. La cosa più positiva da ipotizzare è l’arrivo di una qualche espansione di gioco successivamente al periodo di lancio.

Comunque sia, all’interno di Halo Infinite l’eroe Master Chief non potrà ancora una volta tornare a impugnare due armi nello stesso momento, tramite la tecnica nota come dual welding e apprezzata dai fan della trilogia originale. Inoltre, è stata confermata l’assenza ancora una volta dei covenant Elite giocabili e della fauna ostile.

halo-infinite

Il team interno agli Xbox Game Studios ha successivamente confermato che sarà possibile potenziare il proprio equipaggiamento nel corso della campagna, mentre il comparto grafico è stato rivisto e migliorato dopo la presentazione tanto criticata dell’Xbox Show Case di luglio 2020.

Infine, quelli di 343 hanno rivelato che ci saranno diversi incontri casuali con i nemici in giro per il mondo di gioco, che vorranno essere principalmente coinvolgenti e dinamici, cioè legati all’azione in particolare che si sta svolgendo.

Che ne pensate? Se siete curiosi di saperne di più sulla visione del team di sviluppo potete dare un’occhiata a questo nostro articolo.