Game Experience
LIVE

Halo Infinite, il titolo registra il doppio dei giocatori di Battlefield 2042 su Steam

Il multiplayer di Halo Infinite registra numeri da record

Il multiplayer di Halo Infinite è stato un grande successo per Xbox fin dalla sua uscita a, avvenuta lunedì 15 novembre. I numeri registrati su Steam nel giorno dell’uscita sono stati altissimi, rendendolo il primo gioco di Xbox Game Studios a superare i 200.000 giocatori contemporanei. Il precedente record era stato detenuto dal collega Halo, The Master Chief Collection.

Tuttavia, con l’uscita di Battlefield 2042 all’orizzonte, alcune persone si chiedevano se Halo Infinite avrebbe mantenuto il suo successo su Steam. Questa domanda sembra aver trovato una risposta enfatica negli ultimi due giorni, dato che il numero di giocatori di Halo Infinite ha quasi raddoppiato gli sparatutto pubblicati da EA. Il giorno del lancio di Battlefield, il 19 novembre, Halo aveva 140.536 giocatori su Steam rispetto ai 90.136 del suo concorrente. Il dominio è continuato nel secondo giorno di lancio, il 20 novembre, dove Infinite ha avuto un picco di quasi 200.000 giocatori contro i 100.000 di Battlefield.

È però importante menzionare che il multiplayer di Halo Infinite è 100% free-to-play. Detto questo, la barriera d’ingresso è molto più bassa di quella di Battlefield, e il numero di giocatori di Infinite sarebbe probabilmente inferiore se fosse stato un gioco a prezzo pieno. Ora, i poco più di 100.000 giocatori di Battlefield non sono un numero piccolo, è in realtà un punto alto per la serie. Tuttavia, se confrontato con un altro gioco lanciato a prezzo pieno quest’anno, come la nuova IP Outriders di Square Enix, che è riuscita a raggiungere oltre 125.000, rende i numeri registrati dallo sparatutto di DICE sicuramente meno impressionanti.

Halo Infinite

Nel frattempo, vi ricordiamo che Halo Infinite è ufficialmente entrato in fase GOLD. Se siete interessati, vi invitiamo ad approfondire a questo link.

Fonte: Gamepur

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi