Game Experience
LIVE

Halo Infinite, il primo Battle Pass svelato da un leak ma la parte gratuita è deludente

Meno della metà delle ricompense sembrano essere disponibili nella parte gratuita.

In questi giorni Halo Infinite è finito al centro di una gran quantità di notizie, complici ovviamente i nuovi test tecnici (e più in generale le fasi di Open Beta) che hanno convinto in modo importante un po’ tutti coloro i quali hanno avuto la fortuna di parteciparvi.

In questo articolo quindi torniamo a parlare di leak, con la nuova fuoriusciuta di materiale che potrebbe aver già svelato in anticipo il Battle Pass del nuovo capitolo della serie con protagonista l’iconico Master Chief. Stando a questo nuovo leak infatti è possibile scoprire in anticipo quelli che potrebbero essere i potenziali contenuti che comporranno il primo Battle Pass inserito in un titolo di Halo.

Come mostrato nelle immagini che circolano su Reddit, sembra che ci siano attualmente 120 livelli per il Pass Stagionale. E proprio come avviene nella maggior parte dei pass presenti negli altri titoli di questo tipo, anche in Halo Infinite c’è una parte del Pass in questione dedicata a tutti i giocatori, in modo gratuito, ed una parte dedicata invece riserata interamente a chi paga.

E questa è una novità molto positiva per tutti coloro i quali vogliono godersi il gioco, ed alcune ricompense inserite nel Pass Battaglia, senza spendere un singolo centesimo grazie al modello free to play che, lo ricordiamo, caratterizza la componente multiplayer del gioco. Tuttavia c’è da segnalare come i premi inseriti nella parte gratuita del Pass di Halo Infinite siano meno delle metà rispetto a quelli riservati a chi paga, con oltre la metà dei livelli che non presenta ricompense effettive per i giocatori non paganti.

Come vi ripetiamo sempre in questi casi però, prendete il tutto con le pinze in attesa di comunicazioni ufficiali in merito da parte di 343 Industries o Microsoft, con il materiale descritto in questo articolo che potrebbe cambiare in modo sostanziale da qui al lancio ufficiale.

Fonte: Mp1st

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi