Durante la notte appena trascorsa la redazione di Kotaku ha riportato una notizia molto importante per quanto riguarda la saga di Halo. Tim Longo ha lasciato il suo ruolo di Creative Director presso 343 Industries.

In realtà Longo secondo quanto riportato da Kotaku si stava già occupando di altro nelle ultime settimane, a causa di un cambio delle dirigenza per questo ultimo anno di sviluppo del gioco ,Microsoft inoltre sta riorganizzando il team per garantire al suo interno una maggior qualità, prassi questa abbastanza normale in termini di rotazione nei ruoli all’interno del team.

Halo Infinite infatti si apresta ad entrare nel suo ultimo anno e mezzo di sviluppo, e questo cambio di ruolo non inciderà minimamente sulla visione del team, considerando che la produnzione generale del gioco è affidata a Chris Lee.

Microsoft ha poi pubblicato una nota ufficiale sull’addio di Longo che trovate di seguito:

Il nostro produttore esecutivo, Mary Olson, si occuperà ora del team per la campagna di Halo Infinite nelle vesti di lead producer, affidandosi alla sua esperienza pluriennale presso 343 per aiutarci a realizzare una campagna memorabile per tutti i fan.

In aggiunta, Tim Long ha recentemente lasciato il team. Siamo grati del lavoro che ha compiuto per i nostri giochi, per il nostro studio e per l’universo di Halo. Non possiamo che augurargli il meglio per il suo futuro.

La visione creativa generale e la produzione del gioco rimangono affidate a Chris Lee, a capo dello studio per Halo: Infinite.

Microsoft ha poi aggiunto:

Abbiamo un team di classe mondiale al lavoro sul gioco e le opinioni incredibilmente positive dei fan ci hanno dato più energia che mai, per fare in modo che questo possa essere il miglior Halo di sempre, per la fine del 2020, insieme a Project Scarlett. Questi cambiamenti non hanno alcun impatto sulla finestra di lancio di Halo: Infinite.

Vi ricordiamo che Halo Infinite è atteso su Xbox One e Project Scarlett per le festività di Natale 2020.

Acquista su Amazon.it

Commenti