Game Experience
LIVE

Halo Infinite ha dimostrato la robustezza del comparto multiplayer, un lancio senza campagna sarebbe possibile?

Paul Tassi di Forbes si è innamorato della componente multiplayer del gioco.

Questo fine settimana è andata in scena la nuova Open Beta del Multiplayer PvP di Halo Infinite, con i giocatori che grazie ad essa hanno potuto provare direttamente con le proprie mani alcune modalità appartenenti alla componente multigiocatore del nuovo capitolo della serie con protagonista l’iconico ed amato Master Chief.

Difatti durante lo scorso weekend, passato da pochissimo agli archivi, 343 Industries ha aperto per la prima volta la classica modalità Big Team Battle, piena di Warthog, Ghost e Banshee, con i giocatori che hanno subito mostrato una grande empatia e non poco affetto verso questa modalità multiplayer del nuovo Halo.

Tra questi troviamo anche un noto redattore di Forbes, Paul Tassi, che ha pubblicato in queste ore un nuovo articolo a dir poco carico di entusiasmo verso questo nuovo test tecnico di Halo Infinite, affermando senza mezzi termini come questa nuova “prova sul campo” gli abbia permesso di rivivere alcune emezioni che non provava addirittura dai tempi di Halo 3.

Il buon Tassi è stato colpito talmente positivamente da questa nuova Open Beta di Infinite da arrivare ad affermare che, con il multiplayer in questo stato di grazia, Microsoft avrebbe potuto persino rilasciare sul mercato il nuovo capitolo della serie direttamente senza Campagna, modalità questa che è letteralmente sparita dalla scena da oltre un anno.

Presentazione che ricordiamo essere stata piuttosto deludente e non propriamente esaltante a causa di un comparto tecnico decisamente deficitario, rispetto a quanto ci si sarebbe aspettati.

Eccovi qui di seguito alcune dichiarazioni del redattore:

L’anteprima della campagna più ampia che abbiamo avuto per Halo Infinite risale a un anno fa, quando il debutto è stato così brutto, che ha contribuito a ritardare il gioco per un anno intero. Inoltre da allora non abbiamo visto nessuna anteprima altrettanto ampia. Eppure, dopo aver giocato ai test multiplayer, tutto ciò a cui continuo a pensare è che potrebbero persino dividerli, e il lancio di Halo Infinite con la sua modalità multiplayer completa sarebbe comunque un megahit anche senza una campagna. Potrebbe non essere l’ideale, eppure se ciò significa che la campagna non verrà lanciata in modo affrettato e incompiuto (sappiamo già che verrà lanciata senza una modalità cooperativa), penso che ne varrebbe la pena. I fan si divertirebbero troppo con il multiplayer per preoccuparsene.

Vi ricordiamo infine che Halo Infinite è in arrivo sul mercato durante la giornata dell’8 Dicembre 2021, su console Xbox One, Xbox Series X|S e PC. Infinite approderà sul mercato in due pacchetti, uno premium a pagamento contenente sia il multiplayer che la campagna, ed uno free-to-play con al suo interno la sola componente multigiocatore PvP.

Fonte: Forbes

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi