NOTIZIE

GTA V sta facendo aumentare i furti d’auto a Chicago, ne è convinto Early Walker

Secondo il filantropo il titolo Rockstar Games devia i ragazzini.

Ebbene sì, periodicamente spuntano in rete delle notizie che prendono di mira il medium dei videogiochi, con l’obiettivo di andare ad associare i peggiori vizi e comportamenti di una parte della popolazione proprio alla nostra amata passione. Entrando nello specifico della questione, in queste ore il filantropo Early Walker ha trovato la spiegazione al netto aumento di furti d’auto in quel di Chicago: il colpevole risponde al nome di GTA V.

Il nostro prosegue affermando di desiderare, nonché attendersi, una legge che vada addirittura a proibire la vendita dell’apprezzato capolavoro di Rockstar Games dall’Illinois. Il filantropo ha affermato questo suo pensiero nel corso di un’intervista con Fox News, dove afferma che sì, GTA di fatto devia le giovani menti della fetta di pubblico più giovane che lo acquista, trovando proprio in tal senso importanti “similitudini tra questi crimini e il videogioco.”

Grand Theft Auto V

Secondo la polizia i crimini sarebbero aumenti addirittura del 135% nel corso del 2020 in quel di Chicago, preoccupante tendenza che inoltre non vuole proprio saperne di arrestarsi nemmeno in questo inizio del 2021.

Early Walker prosegue la sua tesi di accusa verso GTA V affermando che, guarda caso, i ladri di macchine sono perlopiù composti da ragazzi tra i 12 ed i 14 anni, pubblico a suo dire di riferimento per il titolo targato Rockstar Games. Fox News ha intervistato poi anche uno psicologo che ha effettivamente affermato come questo genere di videogiochi possa indurre alcuni ragazzini ad effettuare tali crimini, ma è altresì corretto affermare come risulti semplicistico pensare che un videogioco possa essere la sola causa di questa difficile situazione socio-economica.

Fateci sapere con un commento cosa ne pensate di questa brutta situazione.