Game Experience
LIVE

GTA V: Enhanced Edition e il trailer bombardato dai “non mi piace” su YouTube

Molti giocatori non hanno preso bene questa presentazione vaga e approssimativa della versione next-gen del gioco.

Durante l’evento PlayStation Showcase 2021 di un paio di giorni fa, è stato presentato un trailer dedicato alla versione next-gen per PlayStation 5 e Xbox Series X|S di GTA V, raccogliendo però un feedback decisamente negativo tra gli utenti della rete.

Il nuovo trailer per GTA V: Enhanced Edition, infatti, ha registrato sulla piattaforma di YouTube tantissimi “non mi piace”, da parte di quelle persone che si sono stufate di vedere supportato e riproposto in versione ulteriormente rimasterizzata il videogioco a mondo aperto di Rockstar Games.

Il filmato mostrato durante l’evento ha così raccolto attualmente 46.000 “non mi piace” a fronte dei soli 17.000 “mi piace”, mettendo in evidenza l’opinione negativa dell’utenza nei confronti di questa ripubblicazione del videogioco d’azione a mondo aperto.

Al fine di ottimizzare ulteriormente la nuova versione di gioco, Rockstar Games ha deciso a quanto pare di rinviarlo da novembre 2021 a marzo 2022, ma i fan si sono concentrati sulle scene mostrate nel trailer le quali non presenterebbero secondo loro alcun miglioramento grafico.

Effettivamente, il trailer in questione sembra essere decisamente molto vago e sbrigativo, ma almeno sappiamo che su PS5 e Xbox Series X il gioco presenterà una risoluzione aumentata fino a 4K con un frame-rate impostato questa volta a 60fps e non a 30.

Non bisogna poi dimenticare che con questa versione verrà sfruttato di più anche l’SSD delle due console, in modo da offrire caricamente in single-player praticamente istantanei e decisamente migliorati anche per quanto riguarda il comparto online.

Comunque sia, che ci siano o no miglioramenti significativi, la mossa migliore secondo i giocatori sarebbe stata quella di pubblicare questo aggiornamento in maniera gratuita, diciamo per ringraziare la fanbase per tutto il supporto lasciato nel corso degli anni.

In realtà, proprio come Rockstar Games ha dismesso il supporto alle versioni PS3 e Xbox 360, continuando però con la generazione dopo, è molto probabile che una volta dismesso il supporto anche a PS4 e Xbox One la stessa cosa succederà con le versioni PS5 e Xbox Series X|S. Ogni aggiornamento ed espansione, infatti, rende il gioco più pesante e la memoria della console inizia a fare capricci nel riuscire a gestire tutto questo, rendendo difficile continuare a supportare le versioni vecchie senza sporcarle e appesantirle ulteriormente.

Quindi per Rockstar Games ha molto senso proporre questa versione separatamente e a pagamento, in quanto spingerà ancora più in là il supporto di GTA Online, che piaccia o no. D’altronde, se Rockstar è sempre in grado di pubblicare giochi qualitativamente e quantitativamente mastodontici come GTA e Red Dead Redemption, oltre che poter sopportare tempi di sviluppo lunghissimi e necessari per garantirne la qualità, è anche per merito di questo tipo di entrate economiche.

Infine, il salto tra le versioni PS3/Xbox 360 e quelle PS4/Xbox One è stato effettuato con qualità ed è stato anche apprezzato molto, quindi perché dovremo aspettarci questa volta qualcosa di diverso?

GTA V

Voi cosa ne pensate? A questo indirizzo trovate il trailer che abbiamo preso in considerazione per scrivere l’articolo.

Fonte: eurogamer.net

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi