Game Experience
LIVE

GTA Trilogy non funziona su PC e Rockstar la rimuove dagli store

Continuano i problemi per questa nuova trilogia.

La versione PC di Grand Theft Auto: The Trilogy — The Definitive Edition (GTA Trilogy) sembra avere alcuni seri problemi di natura tecnica al momento della stesura di questo articolo. Questa nuova raccolta rimasterizzata di GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas è approdata sul mercato di tutto il mondo nel corso di ieri, giovedì. Tuttavia segnaliamo come al momento il sito Web di Rockstar Games abbia rivelato come “questo titolo non sia attualmente disponibile nel tuo paese o regione“.

Questa novità riguarda però esclusivamente gli utenti PC, con i giocatori console che possono ancora acquistarla sugli store digitali appartenenti a console PlayStation, Xbox ed infine Nintendo Switch. Secondo quanto riportato dal noto portale online Kotaku, coloro che hanno acquistato la collection su Personal Computer prima che scomparisse non sono in grado di giocarci al momento.

In aggiunta ai problemi di cui sopra, anche il Rockstar Launcher è stato messo fuori servizio per circa 24 ore a causa di una “manutenzione”, cosa questa certamente poco positiva dato che è stata lanciata da pochissimo una nuova raccolta di alcuni dei giochi più importanti targati Rockstar Games. Questo significa che i giochi per PC di Rockstar come Grand Theft Auto Online e Red Dead Online non sono disponibili. Risultano essere attualmente offline anche lo store, i servizi cloud, i download ed i sistemi di autenticazione.

Qui di seguito trovate quanto scritto da Rockstar Games su Twitter in queste ore riguardanti i problemi della GTA Trilogy:

“Vi ringraziamo per la vostra pazienza e comprensione mentre continuiamo a lavorare sul ripristino dei servizi per il Rockstar Games Launcher ed i titoli supportati

Fonte: Engadget

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi