Game Experience
LIVE

GTA 6, l’autore dell’attacco hacker pare sia stato arrestato

Il colpevole dell'attacco hacker inflitto a Rockstar Games e GTA 6 pare essere stato arrestato.

Stando alle informazioni che stanno emergendo con forza in rete proprio in queste ore, il colpevole dell’imponente attacco haker che ha colpito Rockstar Games e GTA 6 nei giorni scorsi, scuotendo in modo importante l’intero web, è stato finalmente arrestato.

Difatti secondo quanto dichiarato dall’account ufficiale City of London Police, il ragazzo di 17 anni che ha messo le mani su un enorme quantità di dati riguardanti il nuovo capitolo appartenente alla serie di Grand Theft Auto, è stato arrestato direttamente dalla polizia di Londra.

Pare proprio che l’hacker che ha attaccato Rockstar Games e GTA 6 sia stato arrestato

L’arresto del diciassettenne parrebbe essere avvenuto proprio per l’attacco hacker compiuto ai danni di Rockstar Games e di conseguenza di GTA 6, nel corso della giornata di ieri del 22 settembre 2022 in quel di Oxfordshire, a Londra, da parte della City Of London Police, chiamata a vigilare sul distretto finanziario della città, oltre che ad intervenire in prima persona nei casi di frodi e furti di dati avvenuti sul web.

Quindi il ragazzo, dall’identità ancora avvolta totalmente nel mistero, è stato arrestato dalle autorità competenti ieri sera, giovedì 22 settembre 2022, con gli agenti di cui sopra che l’hanno di conseguenza preso in custodia. È importante però sottolineare come nel comunicato ufficiale non vengano citate espressamente Rockstar Games e Grand Theft Auto 6, ma tutta una serie di elementi suggeriscono con una certa forza come si tratti propri di lui.

Questo perché nei giorni scorsi è emersa in rete la notizia che il gruppo autore dell’hacking è chiamato Lapsus$, con il boss di questo tema che è proprio un ragazzo di 17 anni che abita nell’Oxfordshire. Inoltre all’inizio di questo turbolento 2022 il ragazzo è stato arrestato sempre dalla City of London Police, per aver rubato circa 10 milioni di sterline grazie ad un attacco hacker inflitto a svariate compagnie, come Microsoft, Samsung e tante altre ancora.

Restiamo in attesa di ulteriori comunicazioni in merito da parte dei diretti interessati.

GTA 6
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi