God of War è sicuramente uno dei titoli più importanti usciti nel corso della seguente generazione di console, non che il miglior titolo eletto ai The Games Award 2018. Una delle caratteristiche principali del gioco è sicuramente il legame stretto che c’è tra Kratos e Atreus.

Durante una recente intervista Cory Barlog ha spiegato che durante le prime fasi di sviluppo Atreus non doveva essere il figlio biologico di Kratos, questa la sua dichiarazione:

“Il rapporto padre-figlio è stata la prima modifica, poi vennero introdotti i miti norreni. Quando iniziai a parlare con Shannon Studstill, credo a febbraio 2013, l’idea stava cominciando a germogliare. Non la verbalizzai in modo molto eloquente. Ma quando arrivai in studio a giugno, iniziai a parlare con tutti e la prima idea non prevedeva che fosse suo figlio biologico. Quel ragazzo si trovava lì e non si sarebbe capito il motivo della sua presenza”.

Ricordiamo che God of War è attualmente disponibile esclusivamente per PlayStation 4.

Acquista su Amazon.it

 

 

Commenti