In occasione dell’evento Gamescom 2019 The Coalition ha parlato ai microfoni di GamesIndustry.biz, rivelando alcune informazioni sul sistema di monetizzazione post-lancio di Gears 5.

Lo studio di sviluppo americano ha confermato nella maniera più assoluta che non saranno presenti casse premio, pacchetti ricompensa o qualsiasi altro acquisto con bottino casuale che dir si voglia (loot box).

Nonostante ciò, saranno comunque presenti microtransazioni in senso più tradizionale e diretto, cioè acquisti tramite valuta reale di cui sapremo l’oggetto che andremo a comprare.

Il multiplayer design director Ryan Cleven crede che, da questo particolare punto di vista riguardante la monetizzazione, il gioco si porrà come innovatore nei confronti dei videogiochi tripla A del mercato, oltre che essere in grado di condizionare anche l’operato di altre software house del settore.

Più precisamente, sarà possibile spendere soldi reali per acquistare la valuta virtuale chiamata Ferro, con cui poter comprare di conseguenza oggetti cosmetici.

Ci saranno due sistemi separare per guadagnare contenuti: un sistema di personalizzazione sbloccabile chiamato Tour of Duty e i Supply, in cui i giocatori riceveranno contenuti gratuiti semplicemente giocando. I due sistemi sono comunque completamente separati tra di loro.

Allo stesso tempo, gli eroi saranno disponibili all’acquisto diretto e non ci sarà alcun season pass. Cleven crede che il sistema in questione sia molto “player-friendly” e “player-centric“, in grado dunque di portare rispetto al giocatore come anche di accompagnarlo con entusiasmo nello sbloccare i contenuti di gioco.

Comunque sia, lo sviluppatore ha spiegato che si tratta di una decisione fortemente voluta indipendentemente dalle grandi controversie scoppiate sull’argomento e che hanno visto criticare molto compagnie come ad esempio Electronic Arts.

Voi cosa ne pensate? Segnaliamo che un sistema simile verrà implementato anche in un altro titolo di Microsoft, cioè l’attesissimo sparatutto in prima persona Halo Infinite.

Ricordiamo che Gears 5 sarà disponibile all’acquisto a partire dal 10 settembre 2019 in versione standard per Windows 10 e Xbox One. Tramite la versione Ultimate o con il servizio Xbox Game Pass Ultimate sarà possibile giocarlo già dal 6 settembre.

Lo sparatutto in terza persona sarà ovviamente potenziato a dovere per la console di metà generazione Xbox One X e supporterà anche il programma Xbox Play Anywhere.

Iscrivetevi alla community Telegram https://t.me/Xbox_Italia_Community

Commenti