Landon Montgomery, co-fondatore di Gearbox Software, è morto a soli 46 anni. Ha condiviso la triste notizia lo studio di sviluppo tramite l’account Twitter ufficiale.

“Abbiamo il cuore spezzato dopo aver appreso che oggi è venuto a mancare uno dei nostri co-fondatori, Landon Montgomery. Nei nostri primi anni, Landon ha giocato un ruolo fondamentale nell’aiutarci a trovare la nostra strada. Saremo per sempre riconoscenti e lo ricorderemo con affetto per aver fatto parte delle nostre vite. In questi tempi difficili, i nostri pensieri, il supporto e l’affetto sono con coloro che gli erano più vicini”.

Montgomery, nel corso della sua carriera, ha lavorato su molte delle più celebri serie videoludiche delle ultime decadi, tra cui Half-Life, Brothers in Arms, Halo: Combat Evolved, Borderlands e altro ancora.

Fu co-fondatore, assieme a Randy Pitchford, di Gearbox Software nel 1999, che poi lasciò nel 2010. Prima della morte, era dipendente di Nvidia, da cui era stato assunto dopo una breve militanza come general manager della Daybreak Game Company.

Molti hanno dedicato a lui un pensiero in questo tragico momento, attraverso i social media, come per esempio il suo ex-collega, il sopracitato Randy Pitchford.

Ci uniamo al cordoglio per la perdita di una cosi importante figura del settore videoludico occidentale.

Continuate a seguirci su Game-Experience per altre notizie e curiosità dal mondo dei videogiochi.

Contiamo sull’aiuto di tutti. Fate anche voi una piccola donazione alla CROCE ROSSA ITALIANA tramite questo link. Donazione minima 1€ anche tramite PayPal.

Commenti