La community di Fortnite ultimamente ha avuto gli occhi puntati sul Caso Javis, il pro player bannato da Epic Games per l’uso di cheat all’interno di Fortnite. Javis ha caricato un video in cui ha voluto scusarsi pubblicamente raggiungendo le 10 milioni di visualizzazioni.

Epic Games infatti lo ha bannato a vita da Fortnite Capitolo 2, dando fine così alla sua carriera professionale, e questo secondo la madre del ragazzo ha letteralmente “distrutto Jarvis“. Per la vicenda sono intervenute figure di spicco come Ninja e Tfue, ma anche la stessa Epic Games ha voluto rimarcare il fatto che non tollera chi utilizza trucchi nel gioco.

Jarvis non avrebbe utilizzato trucchi durante i tornei, ma solamente per divertire ed intrattenere il proprio pubblico, in quanto anche creatore di contenuti. Al momento non si conoscono le intenzioni di Epic Games sulla questione; il FaZe Clan avrebbe anche richiesto un confronto con gli sviluppatori ma per ora non sembra abbiano ricevuto alcuna risposta.

Qui di seguito vi lasciamo il video di scuse pubblicato da Jarvis. Continuate a seguirci per ulteriori informazioni legate alla vicenda.

Acquista su Amazon.it

Commenti