Game Experience
LIVE

Final Fantasy VII Remake: il nuovo video diario è dedicato al sistema di combattimento

A pochi giorni dal lancio di Final Fantasy VII Remake, titolo che ha ricevuto nelle scorse settimane una demo sul PlayStation Store, quest’oggi Square Enix ha pubblicato un nuovo video diario che si concentra sul sistema di combattimento di questo gioco.

Infatti il Remake del settimo capitolo della Fantasia Finale propone un sistema di combattimento ibrido tra action e strategico, prendendo quindi caratteristiche tipiche dello storico ATB ma eliminando completamente, o quasi, i turni dell’originale.

Il filmato mostra quindi un bel po’ di scene di combattimento, con nemici caratterizzati da abilità uniche e con alcuni punti deboli specifici, soffermandosi inoltre sui personaggi principali, tutti controllabili dal giocatore e proponendo uno stile di combattimento unico ed abilità esclusive.

Il video è disponibile in alto nell’articolo, buona visione!

Cliccate qui per leggere per il nostro nuovo provato del gioco!


FINAL FANTASY VII REMAKE è una spettacolare reinterpretazione contemporanea di uno dei giochi di ruolo più rivoluzionari della storia che esplora ancora di più il suo mondo e i suoi personaggi. Il primo gioco di questo progetto è ambientato nella città di Midgar ed è un’esperienza completamente a sé stante che rappresenta un ottimo punto di partenza per la serie. Oltre ai suoi personaggi indimenticabili e alla trama appassionante, FINAL FANTASY VII REMAKE include un sistema di battaglia ibrido che unisce azione in tempo reale con combattimenti strategici basati sui comandi. 

FINAL FANTASY VII REMAKE sarà disponibile per PlayStation®4 dal 10 aprile 2020. Per maggiori informazioni, visita: www.ffvii-remake.com

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi