NOTIZIE

FIFA 18: scoperto un glitch che rende impossibile perdere partite nella FUT Champions

In questo periodo Electronic Arts sta ricevendo non poche critiche ed in tal senso come non citare le polemiche riguardanti le microtransazioni presenti in Star Wars Battlefront II, ma in queste ore una nuova bufera si è abbattuta sul colosso canadese: la FUT Champions Weekend League di FIFA 18 presenta un glitch davvero pericoloso.

Ebbene nella competizione che si svolge ogni fine settimana e che vede impegnati i migliori giocatori di Ultimate Team in una serie di 40 partite (in base alle vittorie ottenute si ricevono dei premi esclusivi come crediti e pacchetti), è possibile uscire dalle partite senza subire la conseguente sconfitta a tavolino per 3-0.

Uno dei metodi riportati per attivare il glitch è collegare la console ad internet utilizzando il tethering dal cellulare, rimuovere la connessione ed ecco che il gioco non registra la sconfitta per abbandono.

Il secondo metodo prevede invece che il malandrino di turno debba rimuovere il cavo di alimentazione dalla console hanno così da ottenere lo stesso risultato descritto poco sopra.

Ovviamente i giocatori accusati di utilizzare questo glitch sono i top 100 come Ivanov, che ha concluso il weekend realizzando ben 39 vittorie ed una sola sconfitta. Ad accusare quest’ultimo ecco che il pro player SaLz0r ha mostrato Ivanov scollegarsi mentre perdeva per 3-0.

Ovviamente Ivanov si è giustificato su Twitter affermano di essersi disconnesso soltanto contro SaLz0r perché si era “incaz**to”.

A questo punto EA dovrebbe sospendere la FUT Champions Weekend League fino a quando il glitch non verrà eliminato.