Game Experience
LIVE

Far Cry 6, PETA chiede a Ubisoft di rimuovere il minigioco sui galli: “glorifica la crudeltà”

PETA ha chiesto ad Ubisoft di rimuovere da Far Cry 6 il "deplorevole" minigioco di combattimento di galli.

L’organizzazione per i diritti degli animali PETA ha chiesto a Ubisoft di rimuovere i combattimenti tra galli da Far Cry 6, affermando che la sua inclusione “glorifica la crudeltà”. Il minigioco vede i giocatori controllare un pollo, giocando il vero sport sanguinario del combattimento di galli in un breve gioco di combattimento. Mentre il combattimento di galli è legale nel paese di ispirazione di Far Cry 6, Cuba. In una dichiarazione vista da TheGamer, PETA afferma che Ubisoft dovrebbe rimuovere del tutto il minigioco da Far Cry 6.

“Trasformare un orribile sport sanguinario come il combattimento di galli in una partita di videogiochi in stile Mortal Kombat è ben lungi dall’essere una vera innovazione, poiché la società di oggi è fortemente contraria a costringere gli animali a combattere fino alla morte”, ha affermato Alicia Aguayo, senior manager di PETA Latino nella dichiarazione. “I galli usati nei combattimenti di galli sono dotati di speroni affilati che lacerano carne e ossa, causando ferite agonizzanti e mortali. PETA Latino esorta Ubisoft a sostituire questo deplorevole minigioco con uno che non glorifichi la crudeltà”.

PETA non è estranea alla critica dei contenuti nei videogiochi. Pokemon Black and Blue ad esempio è un browser sviluppato dall’ente benefico, che chiede a Nintendo di “dipingere immagini rosee di cose che sono in realtà orribili”, confrontando il trattamento dei Pokemon nei giochi con gli animali usati per l’intrattenimento, come gli elefanti nei circhi. Il gruppo ha anche preso di mira i giochi di Cooking Mama in passato per aver rappresentato in gioco la cottura della carne.

far-cry-6

Al momento, in ogni caso, Ubisoft non ha ancora risposto a questa dichiarazione della PETA, vedremo se seguiranno aggiornamenti nelle prossime settimane. Far Cry 6 è ora disponibile per Xbox One, Xbox Series X|S, PS4, PS5, PC e Google Stadia. In altre notizie, di recente GTA V è stato accusato di avere contenuti transfobici, con un’organizzazione dei videogiochi LGBTQ+ che ha chiesto a Rockstar di rimuovere questi contenuti nella riedizione del gioco per le nuove console.

Fonte: The Gamer

Articoli correlati

Daniele Franco

Daniele Franco

Videogiocatore incallito, fin da piccolo, appassionato di qualsiasi genere, ma in particolare GDR ed Action Adventure. Gioco principalmente sulla piattaforma verde, ma amo e rispetto tutte le piattaforme e tutti i giocatori, le tifoserie non fanno per me, giocate e divertitevi, quello è l'importante.

Condividi