La seconda edizione della competizione più prestigiosa a livello nazionale dedicata al MOBA per eccellenza sta per partire. Uno scontro senza esclusione di colpi tra gli 8 migliori team esport della penisola che mette in palio un posto esclusivo agli European Masters del 2019.

Milano, gennaio 2019 – Quello appena iniziato è l’anno del decennale di League of Legends, il fenomeno che ha sdoganato e portato al successo gli esport in tutto il mondo. Più di 100 milioni di giocatori che da dieci anni a questa parte si danno appuntamento online per misurarsi gli uni contro gli altri. Senza il gioco di Riot Games, il panorama dei videogiochi giocati a livello competitivo non sarebbe così roseo. Ed è anche questo il motivo per cui PG Esports, la società dedicata al gaming competitivo del Campus Fandango Club, Tournament Organizer dell’European Regional League e di tantissimi altri eventi esport su scala nazionale, fissa un nuovo imperdibile appuntamento per tutti gli amanti dei MOBA: il PG Nationals Spring Split 2019.

A partire dal 27 gennaio, Qlash Forge (nato dalla fusione ufficiale di QLASH e Team Forge), Sparks – Campus Party Esports Team (precedentemente 5-Hydra Esport), Cyberground Gaming, MOBA ROG, Racoon, Samsung Morning Stars (che recentemente hanno unito le loro forze con InFerno Esports), iDomina Esports e i vincitori della scorsa edizione, gli Outplayed, sono pronti a sfidarsi sul campo di battaglia virtuale di League of Legends per stabilire chi è il team competitivo più talentuoso della penisola.

Lo scopo principale di questa competizione è quello di dare maggiore visibilità possibile alle squadre, offrendo loro la possibilità di competere a livello ufficiale alle European Regional League di Riot Games. PG Esports continua a investire in questo campionato nazionale in modo da dare più possibile supporto a tutti i team partecipanti: una sinergia che nel tempo gioverà allo sviluppo dell’intero fenomeno esport nel nostro Paese.

Lo Spring Split incoronerà il team che avrà poi l’esclusiva possibilità di competere agli European Masters 2019: un palcoscenico europeo dove mettere in mostra tutto ciò che il miglior team esport italiano è in grado di fare sul campo di battaglia.

La competizione avrà inizio domenica 27 gennaio, con il primo appuntamento in streaming a partire dalle h 16.00 sul canale Twitch ufficiale di PG Esports. I turni successivi si svolgeranno ogni domenica e lunedì. Non resta altro che mettersi comodi e godersi il più importante torneo italiano di League of Legends del 2019: il PG Nationals sta per iniziare.

Informazioni su Campus Fandango Club

Campus Fandango Club conta sei diverse società che hanno nella capofila, Fandango Club, il proprio motore commerciale. All’interno del Campus ci sono una società di catering, Mirtillo; una che segue la parte tecnologica di tutti i progetti, The Rocks; un tour operator che gestisce lo scouting e la contrattualizzazione delle location, specializzato in viaggi incentive e organizzazione di convention, Pratika; una interamente dedicata al mondo degli Esports e del gaming competitivo, PG Esports; e infine una specializzata in eventi retail e franchising, come Salone Franchising Milano, Rds Expo. Nel DNA del Campus ci sono progetti on demand per multinazionali e marchi di tutti i settori merceologici e anche diversi appuntamenti fieristici, da spettacolarizzare e far crescere per trasformandoli in veri e propri eventi. Dal 2014 Fandango Club segue l’intera organizzazione della Milan Games Week, il consumer show dedicato ai videogiochi e organizzato da Aesvi, l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, che nel 2017 è stato visitato da circa 148mila persone. Dal 2017 Fandango Club segue anche l’organizzazione di Salone Franchising Milano e di G! Come Giocare. Nel 2018 il Campus ha seguito il debutto in Italia di Man’s World, boutique event maschile che ha già conquistato il pubblico in Svizzera e Germania, e di cui detiene i diritti per l’Italia per i prossimi sei anni.

Commenti