Oggi il palcoscenico della Esports Cathedral ha visto sfidarsi otto giocatori, per decretare il Campione Italiano del Red Bull M.E.O by ESL. A vincere il titolo, Pasti (Luca Javier Pavan), che si è aggiudicato l’accesso alle finali internazionali in Germania dove rappresenterà l’Italia e competerà per il titolo di campione mondiale di Clash Royale.

Il Red Bull M.E.O. è una competizione a livello globale che omaggia l’attivissima scena competitiva italiana presente su mobile. Più di 700 giocatori in Italia si sono iscritti per provare a qualificarsi per l’attesissima finale a Lucca.

Grazie alla partecipazione di 36 nazioni, i qualifier del Red Bull M.E.O. by ESL sono stati un’occasione davvero unica per gareggiare contro i migliori giocatori. Le finali che si terranno in Germania ospiteranno tutti i campioni nazionali, e il vincitore, oltre a essere incoronato miglior giocatore del mondo di Clash Royale, riceverà anche un premio in denaro.

Il partner ufficiale del Red Bull M.E.O. by ESL a Lucca è POCOPHONE, il nuovo sub-brand di Xiaomi che vanta specifiche tecniche che lo rendono uno dei più veloci dispositivi per il gaming.

Il vincitore: Pasti

Luca Javier Pagan, 16 anni, è nato e vive a Milano. Entra nel Team Mkers il giorno del suo sedicesimo compleanno, conquistando numerose vittorie nel campionato ESL Vodafone Championship. Ma è al suo primo evento dal vivo che ha dimostrato il suo valore e l’importanza del lavoro del team che lo ha supportato.

Commenti