Game Experience
LIVE

Esplorazioni Pokémon è il best of della serie animata | Speciale

Esplorazioni Pokémon è finalmente disponibile su Netflix. Questa nuova serie animata dedicata ai mostriciattoli tascabili di Game Freak è il seguito di Pokémon – Serie Sole e Luna, ispirata ai titoli ambientati nella regione di Alola e caratterizzata da un nuovo stile di animazione più originale e moderno rispetto al passato. Esplorazioni Pokémon ripropone quindi lo stesso stile artistico di Sole e Luna ma, a differenza della serie che lo precede, non sarà dedicata unicamente a Spada e Scudo e alla regione di Galar. Ash, questa volta accompagnato da un nuovo protagonista chiamato Goh, partirà per un viaggio che lo vedrà attraversare tutte le regioni del mondo dei Pokémon per scoprire i misteri che si celano nelle diverse location che hanno caratterizzato tutti i giochi usciti dal 1996 ad oggi.

Rebuild of Pokémon

Ash

Quale migliore per festeggiare il 25° anniversario della fortunata serie creata dalla mente di Satoshi Tajiri nel 1996 se non una nuovissima serie animata dedicata non solo ai più recenti titoli Pokémon usciti su Nintendo Switch, ovvero Spada e Scudo, bensì all’intero mondo che abbiamo imparato a conoscere e ad amare nel corso delle otto generazioni. Tornato dall’esperienza nelle isole tropicali di Alola, Ash si recherà ad Aranciopoli dove un nuovo Laboratorio presidiato dal Professor Cerasa si occupa di osservare e studiare le stranezze legate ai Pokémon provenienti da tutto il mondo. Alla stregua della serie Sole e Luna, il sempiterno Ash non sarà più alla ricerca delle medaglie, accantonando di fatto in modo definitivo quello che è stato il canovaccio della serie animata Pokémon per quasi vent’anni. Salutati Brock e Misty, questa volta ad accompagnare il protagonista indiscusso della serie animata ci sarà un nuovissimo comprimario che risponde al nome di Goh. Il decenne originario di Kanto ha da sempre un sogno nel cassetto: catturare il Pokémon leggendario Mew, incontrato per la prima volta all’età di 6 anni durante il Pokécampeggio organizzato dal Porfessor Oak. Dopo aver avvistato un Lugia nei cieli di Aranciopoli, il giovane ragazzo fa la conoscenza di Ash e decide quindi di seguirlo nel suo viaggio attraverso le regioni Pokémon. Assieme a Pikachu e Scorbunny, i due ragazzi partiranno quindi per un avventura senza precedenti, che li porteranno a confrontarsi con Pokémon provenienti da ogni titolo della serie videogame.

Pokémon World Tour

Goh

La serie prosegue quindi il filone intrapreso con Sole e Luna, una sorta di entry level per le nuove generazioni di pokéfan che, oltre a proseguire l’infinita storia di Ash Ketchum e il suo Pikachu, può essere considerato anche come un reboot. Attraverso i 48 episodi che compongono questa nuova serie scoprirete nuovi personaggi e ritroverete anche molti volti noti nonché luoghi che hanno caratterizzato negli anni il franchise, con una particolare attenzione verso Galar e le creature e meccaniche introdotte in Spada e Scudo, fra cui i Raid e le Gigamax. Non mancherà il celebre duo di antagonisti di Ash per eccellenza, il Team Rocket, questa volta reso ancor più temibile (si fa per dire) dal Sorpresa Rocket Segreta, un macchinario sulla falsariga dei distributori di Gachapon (gadget in capsula popolarissimi soprattutto in Giappone) che daranno a Jessie e James la possibilità di utilizzare in battaglia una selezione casuale di Pokémon via via differente. Distolta l’attenzione da capipalestre e medaglie, Ash e Goh potranno quindi concentrarsi sull’esplorazione delle variegate terre del mondo Pokémon, un ottimo modo per approfondire anche nella serie animata il tema della cattura e del completamento del Pokédex. Non è infatti un caso che la principale ispirazione per Esplorazioni Pokémon sia nientemeno che Pokémon Go, titolo per smartphone che debuttò nel 2016 e che ancora oggi costituisce un fenomeno sociale e commerciale senza eguali.

Team Rocket

Esplorazioni Pokémon – La serie riconferma quindi lo stesso livello di qualità visto nella serie precedente, una ventata d’aria fresca per una serie ultraventennale che saprà coinvolgere sia i nuovi che i vecchi fan, felici di ritrovare anche alcune voci storiche come quella di Davide Garbolino per Ash, Emanuela Pacotto e Simone D’Andrea per il Team Rocket oltre che Riccardo Rovatti per il Professor Oak. Le coloratissime animazioni delle lotte Pokémon e il tratto che richiama le produzioni anime più recenti rendono Esplorazioni Pokémon – La serie un prodotto finalmente appetibile e degno di nota, pur conservando comunque lo spirito scanzonato e bambinesco tipico della trasposizione animata della serie videogames a firma Game Freak. L’acquisizione dei diritti da parte di Netflix ha fatto inoltre sì che la serie possa essere facilmente fruita da tutti coloro che possiedono l’abbonamento alla piattaforma, senza quindi dover attendere la messa in onda dell’emittente televisiva di turno. Vale la pena quindi dare una chance a questa produzione, in attesa di conoscere il proseguo delle avventure di Ash e Goh nel sequel Pokémon Esplorazioni Master previsto sempre su Netflix sul finire del 2021. Nel frattempo godiamoci questi primi 48 episodi e partiamo in questo nuovo tour mondiale per catturarli tutti!

Articoli correlati

Matteo Marchetti

Matteo Marchetti

Musicista e videogiocatore incallito. Quando non è impegnato a produrre suoni orripilanti con il suo basso, lo troverete di certo a pigiare tasti sul pad per salvare un'altra principessa o per distruggere l'ennesimo boss.

Condividi