PC

EA non si aspetta ripercussioni finanziarie per la rimozione delle microtransazioni in Battlefront II

Gli sviluppatori dello studio DICE hanno deciso di realizzare il sequel del titolo shooter uscito due anni fa. A differenza del precedente, Star Wars Battlefront II di EA include una modalità campagna in singolo. La storia rispetterà i tradizionali canoni della saga cinematografica. Di conseguenza può entrare a far parte della storyline principale di Star Wars. Inoltre la componente online è stata aggiornata e offre una grande esperienza di gioco competitiva.

Le proteste della community a causa del sistema “pay-to-win” sono state accolte dal publisher. Electronic Arts infatti ha deciso di sospendere le microtransazioni nel gioco. Inoltre sono arrivate le scuse ufficiali per questo servizio imperfetto. I tecnici sono già al lavoro per apportare dei cambiamenti sostanziali e quindi offrire un’esperienza di gioco migliore.

La società ha infine chiarito che questa scelta non si ripercuoterà economicamente nell’anno fiscale 2018. I numeri di vendita potrebbero quindi continuare a seguire le previsioni antecedenti allo scoppio di questo caso.

Star Wars Battlefront II è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.