NOTIZIE

E3 2021: l’evento sarà digitale e proporrà app e demo a pagamento

L'ESA svela alcune novità sull'edizione 2021

Dopo le notizie delle scorse settimane, l’ESA è tornata a parlare dell’atteso E3 2021, affermando proprio in queste ore che la manifestazione “offrirà un’esperienza gratuita a tutti coloro che sono interessati a questa edizione dell’evento“.

Come abbiamo riportato a febbraio, la The Entertainment Software Association (ESA) sta portando avanti i piani per un evento digitale E3 in programma nel corso di quest’estate, tentando di ottenere il supporto dei maggiori publisher di videogiochi.

L’evento, che verrà rinominato come “Electronic Entertainment Experience” (invece di “expo”), durerà una settimana a partire dal 13 giugno ed includerà tre giorni di contenuti online. L’intenzione dell’ESA per l’edizione del 2021 è quindi quella di tenere più sessioni di keynote dedicate ai giochi del momento, il tutto trasmettendo da un palco dal vivo rivestito di LED e situato in quel di Los Angeles.

Inoltre non dovrebbe assolutamente mancare uno show di premiazione, una serata di anteprima e la possibilità per le aziende di programmare incontri con i media tramite l’app dedicata. Tuttavia, la caratteristica chiave dei piani digitali dell’E3 2021 potrebbe essere rappresentata dalle demo di giochi on-demand trasmesse in streaming tramite il cloud.

E3 2021

L’ESA vuole infatti collaborare con Nvidia per potenziare le demo utilizzando la piattaforma GeForce Now, consentendo in questo modo ai publisher che aderiscono all’E3 di rendere le loro demo giocabili al pubblico in generale, oppure in privato alla stampa. Il tutto organizzato attraverso un app dell’E3 che includerà “stand virtuali” con contenuti annunciati durante lo spettacolo, così come negozi di merchandising e demo.

Secondo quanto riportato da VGC, l’ESA ha in mente di raggruppare alcune parti della sua offerta per i consumatori attraverso un pass di accesso a pagamento, che potrebbe riguardare le demo di giochi su richiesta oppure un pacchetto “premium” con accesso extra.

Un portavoce dell’ESA ha però affermato al noto portale online di cui sopra come l’organizzazione dovrà fare in modo di offrire a tutti gli utenti un’ottima esperienza gratuita:

“Abbiamo lavorato duramente per offrire un’esperienza gratuita a tutti gli interessati all’E3 2021 e siamo entusiasti di condividere presto ulteriori dettagli”

FonteVGC