A mettere ulteriore carne al fuoco a questo E3 2019 ci ha pensato Nintendo che con il suo Direct ha chiuso anche questa tornata di conferenze piazzandosi in prima linea come quantità e qualità di annunci effettuati: nel nostro usuale recap raccogliamo tutte ciò che è stato presentato nella giornata di ieri.

La conferenza si apre con un trailer dedicato a Super Smash Bros. Ultimate che annuncia l’arrivo dell’eroe di Dragon Quest in occasione del lancio dell’undicesimo capitolo su Switch: l’Eroe (questo il nome) potrà assumere le sembianze di 8 differenti protagonisti di Dragon Quest tratti dai differenti capitoli grazie alle sue skins ed avrà abilità uniche che sono state mostrate finora solo di sfuggita e sulle quali vi forniremo al più presto ulteriori dettagli; l’uscita del nuovo personaggio è prevista per l’estate del 2019. Sempre rimanendo in tema di Dragon Quest, è stato mostrato un ulteriore trailer dedicato al Dragon Quest XI S del quale vi abbiamo già parlato ieri in occasione della conferenza Square Enix: in questo nuovo trailer si sono viste altre feature aggiuntive di questa speciale edizione quali la possibilità di cavalcare alcuni dei mostri, quella di accelerare le battaglie e la possibilità di viaggiare nei mondi dei capitoli passati. Il titolo successivo e’ Luigi’s Mansion 3, presentato con un corposo trailer nel quale sono state mostrate diverse nuove meccaniche che lo diversificano dai titoli precedenti: focus di questa terza caccia ai fantasmi e’ la possibilità di giocare in co-op locale con un amico che prenderà il controllo di un clone di luigi fatto di una sostanza viscida, simile nell’aspetto ma dotato di differenti abilita’ e punti deboli, pertanto sarà necessaria coordinazione per comprendere come superare alcuni degli schemi preposti. Inoltre sarà presente anche una modalità torre a tempo dove fino ad otto giocatori dovranno liberare ciascun piano da tutti I fantasmi presenti, in una corsa contro la lancetta dei secondi.

Il titolo successivo e’ un tie-in di una serie televisiva Netflix di prossima uscita: il gioco in questione e’ Jim Henson’s The Dark Crystal: Age of Resistance – Tactics, un tattico RPG a turni ispirato all-universo di The Dark Crystal che nello stile ricorda titoli come Final Fantasy Tactics o Tactics Ogre. Altro titolo molto atteso presente in questo Direct e’ il remake di The Legend of Zelda: Link’s Awakening, titolo uscito originariamente su Game Boy che narrava le vicende relative all’isola di Koholint dentro la quale era intrappolato Link: questo reboot, oltre a conservare la memoria del gioco riproponendolo 25 anni dopo su Nintendo Switch con una coloratissima veste grafica, espande l-esperienza aggiungendo nuovi elementi fra I quali un particolare editor di dungeon pensato per creare sempre nuove sfide. Per I fan della serie Mana, action RPG fantasy nata su Game Boy, ci sono ben due novità: la prima e’ l’annuncio su Switch del remake di Trials of Mana, terza incarnazione della saga che non aveva mai visto la luce prima d’ora al di fuori del Giappone, mentre la seconda e’ l’annuncio della Collection of Mana, una raccolta delle versioni originali dei primi tre capitoli della saga, ovvero Fina Fantasy Adventure (uscito originariamente su Game Boy), di Secrets of Mana e Trials of Mana (entrambi per SNES), quest’ultimo per la prima volta localizzato in inglese. La Collection of Mana e’ disponibile sin da subilto sull’eShop. Continua ad ampliarsi il supporto delle terze parti alla nuova console di Nintendo: a questo giro e’ CD Projekt Red a presentare un gioco per la console ibrida e si tratta di The Witcher 3: Wild Hunt, porting del quale già alcuni rumor ne preannunciavano l’uscita: si tratta della versione completa, comprensiva di tutti I DLC, del noto action RPG dello studio polacco, adattato all’hardware di Switch. Nuovo trailer anche per Fire Emblem: Three Houses, il nuovo capitolo della saga di tattici RPG di imminente uscita, il quale ha mostrato alcune cinematiche del gioco che introducono la storia che verra’ trattata, quindi nessuna informazione aggiuntiva sul gameplay del titolo.

Capcom amplia la sua offerta su Switch, aggiungendo il quinto ed il sesto capitolo di Resident Evil al catalogo che si vanno ad aggiungere ai capitoli 0, Rebirth e 4 già disponibili. Travis Touchdown e’ pronto a fare il suo ritorno su console Nintendo: dopo la parentesi dello spin-off Travis Strikes Again, No More Heroes 3 è realtà e viene annunciato con un piccolo teaser dove Travis si presenta ai nuovi giocatori ed ai suoi storici fan: l-uscita del titolo e’ prevista per il 2020. Altro ritorno e’ quello di Contra, lo shoot ‘em up di Konami torna in vita in una sua versione 3D che stravolge il gameplay classico della serie, l’uscita e’ prevista per il 26 settembre di quest’anno, mentre da oggi e’ possibile acquistare l’Anniversary Collection della saga, comprendente dieci capitoli della serie. Daemon X Machina riceve una data d’uscita, 13 settembre, e si mostra in un nuovo gameplay trailer che mostra spettacolari combattimenti fra mecha tramite un meraviglioso stile grafico basato sullo stile cartoon. Sempre in tema di ritorni, Panzer Dragoon sta per tornare in un remake per Switch: il rail-shooter a cavallo di draghi di Sega, rimasto nel cuore degli appassionati di Saturn e Dreamcast, verrà pubblicato questo inverno.

Il Direct di Nintendo di settimana scorsa dedicato a Pokémon Spada e Scudo è stato piuttosto corposo in quanto ad informazioni dedicate ai due nuovi giochi, pertanto non sono state fornite grosse informazioni se non che il gioco sarà compatibile con la PokéBall Plus uscita in contemporanea con Pokémon Let’s Go, ma solo come accessorio per portare con sé i propri Pokémon ed ottenere ricompense in gioco. Astral Chail è un titolo di Platinum Games in esclusiva su Switch e tramite il nuovo trailer adesso possiamo sapere qualcosa in più sulla storia del mondo  in cui si svolgono le vicende, della minaccia rappresentata dai Chimera e dall’origine dei Legion ed il loro legame con i protagonisti del gioco: l’uscita del titolo è prevista per il 31 di agosto. Empire of Sin è uno strategico-gestionale prodotto da Paradox ed ambientato nella Chicago degli anni ’20, una città dove la mafia regnava incontrastata: le atmosfere noir e l’iconografia del periodo sono gli elementi di contorno a questo strategico. Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order finalmente di mostra in un gameplay trailer: l’action-rpg isometrico sviluppato dal Team Ninja in esclusiva per Switch e basati sui personaggi della Casa delle idee sarà disponibile a partire dal 19 luglio e Nintendo ha annunciato che nei mesi a seguire saranno resi disponibili nuovi contenuti a pagamento basati sugli X-Men, sui Fantastici 4 e sui Marvel Knights. Cadence Hyrule è il titolo sviluppato dai creatori di Crypt of the Necrodancer: il titolo è un crossover con il mondo di The Legend of Zelda e quello di Cadence, riproponendo un’esperienza che riesca ad avvicinare i due mondi ed una colonna sonora basata sulle migliori tracce della serie di Zelda.

In occasione delle Olimpiadi di Tokyo 2020 non poteva non mancare la nuova edizione di Mario e Sonic ai Giochi Olimpici: le due mascotte dei due publisher giapponesi tonrano a competere con vecchie e nuove discipline. Animal Crossing: New Horizons (questo il suo nome definitivo) finalmente si mostra in un gameplay trailer dove possiamo ammirare una parte dell’isola nella quale è ambientato questo gioco: Nintendo si è scusata per aver rimandato l’uscita del gioco al marzo del 2020 quando aveva promesso che sarebbe uscito nel corso del 2019, affermando che il tempo in più è necessario per limare ulteriormente il risultato finale. A questo punto, prima dei due annunci di chiusura, è stato mostrato un video con una carrellata di titoli che arriveranno a breve su Nintendo Switch: alcuni di questi annunci sono già noti metre altri sono stati rivelati durante il Direct per la prima volta. I titoli in questione sono i seguenti: Spyro Trilogy, Hollow Knight Silksong, Ni no Kuni, Minecraft Dungeons, Tes Blades, My Friend Pedro, Doom Eternal, The Sinking City, Wolfenstein: Youngblood, Dead By Daylight, Alien Isolation, Final Fantasy Christal Chronicles, Dragon Quest Builders 2, Stranger Things 3: The Game, Just Dance 2020, Catan, New Super Lucky’s Tale, Dauntless e Super Mario Maker 2. Poco prima dell’annuncio di chiusura Nintendo ha annunciato un altro personaggio che sarà aggiunto al roster di Super Smash Bros. Ultimate: si tratta di Banjo-Kazooie, storico protagonista degli omonimi titoli Rare che dopo anni di confinamento alle console Microsoft torna ai suoi natali, anche se sono con un annuncio confinato a Super Smash Bros. Infine la vera sopresa del Direct è stato l’ultimo annuncio fatto: Nintendo sta lavorando ad un seguito di Breath of the Wild, il titolo che due anni fa ha rivoluzionato la concezione di giochi open world, ed ha mostrato un breve ed intrigante trailer che ha fatto venire la pelle d’oca a tutti i fan della grande N e di The Legend of Zelda. Fra le grandi assenze ci tengo ad annoverare Metroid Prime 4 e Bayonetta 3.

Commenti