Game Experience
LIVE

Dynasty Warriors 9 rinviato, ma Resident Evil Village non rischia secondo Dusk Golem

Secondo l'insider Village sarebbe dovuto uscire a gennaio 2021.

Proprio in questi minuti Koei Tecmo ed il team di sviluppo Omega Force hanno annunciato il rinvio di Dynasty Warriors 9: Empires, titolo che inizialmente avrebbe dovuto approdare nel corso dei primi mesi del 2021 mentre ora è slittato a data da destinarsi.

Il publisher ha cercato di indorare la pillola amara ai fan pubblicando una nuova immagine tratta dal filmato introduttivo. Questo improvviso rinvio ha però portato con sé anche non poche preoccupazioni da parte di chi sta attendendo con ansia Resident Evil Village, titolo atteso per il 7 maggio 2021.

A rassicurare gli animi dei fan è stato però l’insider a dir poco noto e celebre riguardante la saga di Resident Evil, Dusk Golem, che ha affermato come il gioco non dovrebbe subire un rinvio dato che in realtà nelle intenzioni di Capcom sarebbe dovuto uscire a gennaio 2021.

Resident Evil Village

Eccovi le sue dichiarazioni:

“Ragazzi state tranquilli (si riferisce a non pochi messaggi che ha ricevuto, ndr), Village doveva uscire in origine nel 2020, quando RE2 era fissato al 2018 e RE3 era programmato per il 2019, ma RE2 aveva bisogno di più tempo dopo un reboot della sceneggiatura e Village ha ricevuto più tempo così da ottenere anche un upgrade quando è diventato un titolo principale. Infatti inizialmente aveva il lancio fissato per gennaio 2021, ma è scoppiata la pandemia e ci sono state difficoltà nello sviluppo. Per la precisione, il gioco non è mai stato rinviato pubblicamente, ma in realtà il rinvio è già avvenuto nei mesi scorsi internamente”.

La nota rivista EDGE pareva non essere però dello stesso avviso, inserendo tra le informazioni del gioco la data di uscita fissata al 22 giugno 2021. Ma proprio in questi minuti la celebre rivista ha confermato che si è trattato di un semplice e banale errore di stesura, con la colpevole che “è stata trattata di conseguenza”.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi