Game Experience
LIVE

Dr Disrespect; “Elden Ring? è da 6 su 10!”

Lo YouTuber non ha apprezzato per nulla un elemento del gioco.

Ebbene sì, il controverso streamer Herschel “Dr Disrespect” Beahm IV ha condiviso nel corso di questa giornata i suoi pensieri su Elden Ring, il nuovo RPG open world acclamato dalla critica ad opera di FromSoftware. Com’era infatti facilmente prevedibile, il rapporto di Beahm con l’ultimo gioco del team di sviluppo giapponese capitanato da Hidetaka Miyazaki ha visto non pochi alti e bassi, vivendo una costante montagna russa.

E dopo una settimana intento ad esplorare alacremente le vaste terre dell’Interregno, il nostro ha deciso che il gioco meritasse in realtà un semplice 6/10. Ma per quale motivo il celebre streamer ha deciso di “affidare” al gioco un voto così basso rispetto alla media ottenuta dai voto della stampa specializzata?

Dr Disrespect si scaglia contro Elden Ring

I motivi sono in realtà piuttosto semplici, con Dr Disrespect che nei giorni scorsi ha definito Elden Ring come un titolo davvero “troppo pesante“, con la “terribiletelecamera del gioco a completare il resto di un quadro decisamente deludente a suo avviso. Il buon Beahm ha poi continuato affermando come uno o due aspetti impediscono all’ultimo capitolo di FromSoftware di essere considerata un’esperienza perfetta.

In queste ore però lo YouTuber ha rivelato di aver cambiato decisamente il suo giudizio con il passare delle ore, affermando che ora il suo voto si aggira intorno ad un “8,8” o un “8,9“. Ma nonostante questo netto passo in avanti, lo streamer continua ad essere convinto che l’ultimo titolo del team di sviluppo giapponese soffra di gravi problemi nella gestione della telecamera, cosa questa che inoltre a suo avviso emerge con particolare forza durante gli scontri contro i boss.

Elden-Ring
Fonte: Gamingbible

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi