NOTIZIE

Detroit Become Human con 6 milioni di copie è il gioco più venduto di Quantic Dream

Quantic Dream ha rivelato alcune informazioni molto importanti per lo studio e per Detroit: Become Human!

Detroit: Become Human ha raggiunto un obiettivo decisamente importante nel suo percorso, diventando così il videogioco più venduto di sempre da parte degli sviluppatori di Quantic Dream.

Già autori di Fahrenheit, Heavy Rain e Beyond: Two Souls, gli sviluppatori francesi capitanati da David Cage hanno trovato in Detroit: Become Human il loro gioco più venduto di sempre.

L’avventura interattiva, uscita originariamente nel 2018 in esclusiva per le console PlayStation 4, ha venduto fino ad ora ben 6 milioni di copie in totale. Queste includono 1 milione di copie vendute solo sulle piattaforme PC.

Quantic-Dream-Detroit-Become-Human

Inoltre, quelli di Quantic Dream hanno dichiarato che il gioco è stato il quinto titolo più giocato in streaming su PC tramite il servizio di PlayStation Now, durante la primavera del 2021.

Il gioco in quanto a vendite ha superato addirittura Fahrenheit, Heavy Rain e Beyond: Two Souls, ma le persone che sono riuscite a giocarlo sono molte di più di 6 milioni, in quanto Detroit: Become Human è stato inserito sia nel PlayStation Now che nel PlayStation Plus un paio d’anni fa.

Qui sotto potete trovare un tweet d’annuncio ufficiale pubblicato da parte del team di sviluppo francese.

Il co-CEO della software house, ossia Guillaume de Fondaumiere, ha affermato di recente che nonostante la crisi sanitaria il 2020 è stato un anno molto forte in termini di crescita per lo studio. Inoltre, il 2020 sarebbe stato l’anno record per Quantic Dream in termini di ricavi. Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto Detroit: Become Human o dovete ancora provarlo?

Ricordiamo che gli sviluppatori hanno interrotto il lavoro rapporto di collaborazione ed esclusività con Sony, per cui possiamo aspettarci eventualmente i loro prossimi progetti in maniera multipiattaforma. David Cage ha poi dichiarato recentemente che con il loro prossimo videogioco AAA si cercherà di intraprendere diverse strade, al fine di non star lì troppo a “mungere la mucca”.