In queste ore nel consueto This Week at Bungie, il game director di Destiny 2, Christopher Barrett, ha consigliato a tutti i possessori del gioco delusi dai contenuti end game di guardare con fiducia al futuro perché sono in arrivo novità interessanti.

Eccovi la lista con i nuovi contenuti in arrivo:

  • Nuovi sistemi e ricompense per dare ai giocatori più attivi nuove attività opzionali
  • Partite private per la community competitiva in arrivo nei primi mesi del 2018.
  • Cambiamenti al crogiolo per il calcolo dei punti in Supremazia e alle regole del rientro in gioco.
  • Ricompense migliori e maggiore ripetibilità per gli assalti, le avventure e i settori perduti.
  • Incentivi migliori per i completamenti delle partite del Crogiolo e verrà introdotta la penalità per chi esce da una partita di Competitiva.
  • Incentivi migliori per i giocatori che vogliono completare le attività autorevoli.
  • Miglioramenti allo Stendardo di Ferro e alle Contese di Fazione con ricompense uniche.
  • Miglioramenti alle esotiche ed in tal senso sarà ridotta l’ottenimento di duplicati.
  • Cambiamenti per rendere più interessante e significativa l’economia delle modifiche.
  • Un’interfaccia per le emote che renderà possibile l’equipaggiamento simultaneo di Spargisale, Ramen piccante, Revolver, e Da pazzi.
  • Nuovi modi per spendere le valute e i materiali in eccesso (in particolare i frammenti leggendari).

Inoltre nei prossimi giorni verrà pubblicato l’update 1.0.6. che introdurrà queste modifiche (non definitiva):

Generale

  • Risolto un problema col rilevamento di collisione dell’emote Passo del burocrate.
  • Risolto un problema per il quale i giocatori finivano troppo spesso in spazi pubblici vuoti.

Crogiolo

  • Aggiornata la regola della clemenza. Ora si attiva leggermente più tardi nella partita, in modo che possa essere utilizzata in più casi.

Scontro

  • Ridotto il punteggio massimo a 50 (da 75).

Controllo

  • Ridotto il punteggio massimo a 90 (da 100).
  • Ridotta l’influenza delle zone controllate nemiche sul sistema di rientro.

Sopravvivenza

  • Ridotto il tempo limite di ogni round a 2 minuti (da 3).
  • Ridotto il numero di vite a 6 (da 8).

Supremazia:

  • Aumentato il punteggio massimo a 70 (era 50).
  • Ora si guadagna un punto anche all’uccisione di un nemico.
  • Sistemata l’influenza dei sigilli nemici sul sistema di rientro.

“La trama di Destiny 2 vede cadere anche l’ultima città sicura dell’umanità a causa di un’invasione guidata da Ghaul, il potentissimo comandante della Legione Rossa, che ha costretto i Guardiani a fuggire. Viaggiando attraverso vari mondi del sistema solare otterremo armi ed abilità devastanti riunendo gli eroi sopravvissuti così da riappropriarci della nostra città.”

Vi ricordiamo infine che Destiny 2 è acquistabile dallo scorso 6 settembre su PlayStation 4, Xbox One, mentre il turno della versione PC è stato il 24 ottobre.

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.

Commenti