Game Experience
LIVE

Cyberpunk 2077, un leak si concentra su espansione, DLC, patch ed anime in arrivo

Un presunto leak potrebbe aver svelato alcune informazioni importanti sul futuro del gioco.

In attesa che i fan possano finalmente guastarsi la versione per console next-gen di Cyberpunk 2077, in queste ore è spuntato in rete un nuovo presunto leak che potrebbe aver svelato davvero tantissime informazioni riguardanti il futuro dell’ultima opera di CD Projekt RED.

Tra i contenuti al centro del leak di cui sopra non possiamo che citare l’espansione in sviluppo presso il team polacco, la realizzazione di una patch enorme ed infine anche di Cyberpunk 2077: Edgerunners, anime dedicato al gioco che ricordiamo essere in produzione presso Netflix.

Entrando nello specifico della questione, questo nuovo imponente leak proviene direttamente da un utente di 4chan, senza uno storico particolare alle spalle (cosa questa che lo rende una fonte non propriamente affidabile) che ha affermato di essere entrato in possesso di questa vera e propria valanga di informazioni grazie ad una non meglio identificata fonte interna a CD Projekt RED.

Stando a lui quindi la patch 1.5 di Cyberpunk 2077 si prenderà il compito di andare ad effettuare un vero e proprio “soft re-launch”, con il nome in codice di “Cyberpunk 2077: Samurai Edition” all’interno del team di sviluppo polacco.

Questa nuova patch dovrebbe introdurre nel gioco tutta una serie di migliorie, come i barbieri, i garage, un nuovo sistema di loot, un’intelligenza artificiale migliorata ed una nuova interfaccia utente. Passiamo poi al DLC gratuito, che dovrebbe includere quattro nuove armi, il New Game Plus e la possibilità di personalizzare l’appartamento del protagonista.

Il presunto leaker passa poi alla prima espansione del gioco, che stando a lui sarà ambientata a Pacifica, presentando molte quest ed una storia che vede due fazioni contendersi una “combat zone”: i Bozos che si travestono da clown e sono contraddistinti da un perverso senso dell’umorismo (un po’ come Joker), ed i Slaughterhouse che l’utente descrive come “fascisti violenti”.

Il leaker conclude poi affermando come Cyberpunk 2077 riceverà nei prossimi mesi una sorta di Gwent, con dei mostriciattoli cyberspace che prenderanno battaglie simili a quelle di un JRPG e con il multiplayer online, mentre invece l’anime spin-off Edgerunners prodotto da Netflix e Studio Trigger dovrebbe uscire durante il 2022.

Fonte: 4Channel

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi