NOTIZIE

Crash Bandicoot 4 It’s About Time: la versione PC richiede una connessione ad internet costante per poter giocare

La versione PC di Crash Bandicoot 4: It's About Time richiede una connessione ad internet costante per poter giocare

La versione per PC di Crash Bandicoot 4: It’s About Time è finalmente stata rilasciata il giorno 26 marzo 2021, ma ha fin da subito creato un malcontento nella community di giocatori da PC. Il motivo riguarda il fatto che il gioco è protetto da un DMR che richiede una costante connessione ad internet per poter giocare al titolo; ricordiamo che si tratta di un gioco single-player privo di qualsiasi modalità multiplayer, ma che al momento non è possibile giocare in modalità offline. Ogni volta che si avvia il gioco quindi è necessario effettuare la verifica per autentificare la proprietà. In questo modo se i server Blizzard dovessero essere offline per qualsiasi motivo, i giocatori non potrebbero accedere comunque al titolo.

Sulla scia della disapprovazione dimostrata dalla community, alcuni hacker si sono subito messi al lavoro nel cracking di questo DMR di Battle.net, riuscendo a raggirare il blocco in meno di 24 ore. Il giorno 27 marzo infatti gli hacker sono riusciti ufficialmente a superare il blocco del DMR, potendo cos’ godersi il titolo totalmente in modalità offline; questo per svantaggia tutti i giocatori che possiedono legittimamente il titolo. L’utilizzo del blocco DMR non è cosa nuova per i giochi che si trovano su Battle.net come, ad esempio, Call of Duty Black Ops: Cold War, ma Crash Badicoot 4 è un gioco single-player la cui opzione multiplayer è disponibile solo in modalità locale. Probabilmente Activision ha incluso il DMR per proteggere il gioco dalla pirateria, tentativo tuttavia andato a vuoto, dato la facilità con cui è stato raggirato.

Al momento Activision non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale a riguardo; le soluzioni potrebbero essere quelli di rimuovere definitivamente la protezione del DMR o rafforzarla con un aggiornamento per impedire ai pirati di hackerarla ulteriormente. Rimaniamo quindi in attesa di scoprire i prossimi piani di Activision Blizzard a riguardo.

Ricordiamo che Crash Bandicoot 4: It’s About Time è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, PC e Nintendo Switch.

Crash Bandicoot 4: Es ist an der Zeit wird in den ersten durchgesickerten  Bildern gezeigt. »Sprechen wir über Videospiele