NOTIZIE

COVID-19: gli USA spingono i vaccini offrendo videogiochi, dolcetti e marijuana

Gli Stati Uniti spingono le vaccinazioni!

Purtroppo sì, più di un anno fa è scoppiata in tutto il mondo la terribile pandemia da COVID-19 che ha letteralmente stravolto la nostra vita. Il maledetto Coronavirus ha infatti costretto tutti noi a vivere praticamente in costante quarantena, cercando in tutti modi di far venire meno il nostro istinto primordiale di socializzazione, provando senza non pochi sacrifici ad evitare il contatto con i nostri cari per evitare che si potesse propagare il contagio.

Per fortuna però dallo scorso Dicembre sono stati messi a disposizione i vaccini, ma ovviamente questi non potevano essere esenti da accesi moti no-vax oppure da persone che semplicemente non vogliono vaccinarsi perché impauriti dagli effetti collaterali che, indubbiamente, colpiscono un minima percentuale di vaccinati.

Ebbene, per invogliare chiunque a vaccinarsi, ecco che gli Stati Uniti d’America stanno proponendo alcuni interessanti incentivi volti a rafforzare la campagna vaccinale che, volente o nolente, rappresenta allo stato attuale dei fatti l’unica possibilità di combattere questa estenuante ed infinita battaglia contro il COVID-19.

Infatti presso alcune compagnie negli USA è possibile esibire il proprio certificato di vaccinazione per il COVID-19 per ottenere per esempio una dissetante e ghiacciata birra presso la catena Samuel Adams, deliziose ciambelle gratis presso la catena Krispy Kreme oppure un tranquillizzante dolcetto alla marijuana presso The Mint Dispensary in quel del Phoenix.

Ma se non bastasse tutto ciò ecco un incentivo dedicato nello specifico ai sempre più numerosi videogiocatori presenti sul territorio degli Stati Uniti d’America, con la catena di sale giochi Up-Down che offre gratuitamente venti gettoni per giocare ai loro cabinati se il vaccinato di turno si presenta lì sul posto entro ventuno giorni dalla vaccinazione effettuata, offerta che inoltre ricordiamo essere valida per tutta l’estate.

Ma le sorprese non sono certamente finite qua, perché catene come Aldi, Petco, Trader Joe’s, Dollar General, Publix ed infine Drop offrono nientemeno che premi in denaro che vanno da 75 ai 125 dollari a tutti i vaccinati.

Chissà se in futuro verranno proposte iniziative simili anche in Italia.