RAZER HYPERSENSE: IMMERSIONE DI GIOCO TATTILE DI NUOVA GENERAZIONE CON UN ECOSISTEMA DI DISPOSITIVI APTICI

L’aptica sincronizzata consente ai gamer di vivere una reale esperienza in-game a 360°

LAS VEGAS (CES 2019) – 8 gennaio 2019 – Razer™, leader globale nel lifestyle gaming, annuncia Razer HyperSense, un ecosistema di dispositivi gaming basati su tecnologia aptica pensati per offrire un’esperienza uniforme e ad alta fedeltà per un’immersione nel gioco di livello superiore.

“Siamo finalmente in grado di percepire ciò che vediamo e sentiamo attorno a noi nella gaming arena, dal sibilo del fuoco nemico, al basso pieno del ringhio di un mostro”, dichiara Min-Liang Tan, CEO e co-fondatore di Razer. “Proprio come Razer Chroma, tramite cui abbiamo dato prova di tutta la potenza espressa da un sistema di illuminazione connesso su dispositivi gaming, Razer HyperSense sincronizza i device dotati di motori aptici ad alta fedeltà per rendere sempre più reale l’immersione nei giochi”.

 

Come funziona Razer HyperSense:

Razer HyperSense sfrutta la posizione di ogni dispositivo in un tradizionale setup gaming per offrire immersione e feedback tattile a 360 gradi che consentono ai gamer di sentire esplosioni alla propria destra, nemici in avvicinamento alle loro spalle o un imminente attacco frontale. Integra tecnologie aptiche avanzate sviluppate da Lofelt™, SUBPAC™ e altri.

Razer HyperSense attiva in modo intelligente i dispositivi per offrire feedback ad alta fedeltà basati su audio posizionale o segnali sonori specifici come l’impatto di un martello, il sibilo di un lanciarazzi o il soffio di una raffica di vento da sinistra a destra. Questa combinazione di audio ambientale e suoni più immediati attorno a un personaggio del gioco fornirà un’immersione completa a 360 gradi.

Come Razer Chroma, Razer HyperSense è in grado di offrire un’esperienza immersiva più realistica che, grazie all’integrazione con sviluppatori di videogame, permette di collegare specifici eventi in game, audio e meccaniche di gioco all’aptica ad alta definizione capace di riprodurre una più ampia varietà di vibrazioni rispetto ai dispositivi tattili convenzionali per ottenere un feedback più naturale e realistico.

“Razer HyperSense ha tutto il potenziale per aumentare l’immersione in game”, afferma Tim Willits, Studio Director di id Software. “Ho provato di recente le Razer Nari Ultimate, e posso confermare che l’aggiunta di feedback tattile all’audio posizionale mi ha reso ancora più coinvolto e consapevole di ciò che mi accadeva intorno. Non vedo l’ora di provare un intero ecosistema di dispositivi che, sfruttando la tecnologia aptica, rendono estremamente realistici scenari e azione all’interno dei videogiochi”.

È possibile avere un’anteprima di Razer HyperSense al CES 2019, completo di audio posizionale THX™ Spatial Audio. Il setup prevede Razer Nari Ultimate – le prime cuffie gaming wireless a integrare Razer HyperSense – mouse e poggiapolsi di Lofelt™ e un sedile di SUBPAC™ tutti dotati di tecnologia aptica.

Per maggiori Informazioni su Razer HyperSense a CES 2019 visitare:

www.razer.com/Razer-hypersense-ces

RAZER CHROMA E AMAZON INSIEME PER OFFRIRE LE FUNZIONALITÀ DI ALEXA
SU MILIONI DI DISPOSITIVI GAMING COMPATIBILI

L’integrazione, prima nel suo genere, con Amazon Alexa consentirà ai gamer di controllare vocalmente effetti luminosi, configurazione dei device Razer e altro ancora

LAS VEGAS (CES 2019) 8 gennaio 2019 – Razer™, leader globale nel lifestyle gaming, annuncia la compatibilità di Amazon Alexa con i propri dispositivi tramite Razer Synapse 3, piattaforma Internet-of-Things in continua crescita con milioni di utenti attivi.

L’azienda annuncia inoltre che il Razer Chroma Connected Devices Program lanciato lo scorso giugno al Computex 2018 è ora ufficialmente in vigore con 15 nuovi partner. Ciò significa che sono oltre 300 i dispositivi attualmente compatibili con applicazioni e giochi abilitati Razer Chroma.

Il controllo vocale dell’hardware di gioco tramite Alexa sarà reso possibile grazie a Razer Synapse 3, il tool di configurazione unificato di Razer. Gli utenti potranno parlare attraverso le cuffie e i microfoni Razer per controllare i dispositivi compatibili. Razer Chroma, per esempio, la tecnologia che offre un’illuminazione in-game sincronizzata con mouse, tastiere, cuffie e altro hardware Razer, potrà essere controllata vocalmente tramite Alexa.

L’integrazione di quest’ultima con Synapse 3 consente inoltre agli utenti Razer di controllare l’illuminazione ambientale Philips Hue, accedere a decine di migliaia di skill e altro ancora – a mani libere, semplicemente con i device Razer dotati di microfono. È possibile vivere un’esperienza di illuminazione Razer Chroma unificata anche su dispositivi hardware di terze parti, inclusi case per PC, schede madri e ventole di raffreddamento, utilizzando il modulo Razer Chroma Connect.

“Per Razer si tratta di un incredibile passo in avanti verso un futuro in cui tutto il potenziale dei dispositivi gaming è controllato in modo semplice e intuitivo tramite attivazione vocale, sincronizzazione e servizi cloud connessi”, afferma Min-Liang Tan co-fondatore e CEO di Razer. “Razer Chroma è una funzionalità gaming incredibilmente potente e siamo motivati ​​a collaborare a stretto contatto con Amazon per sviluppare questa integrazione con Alexa e consentire agli utenti di modificare effetti luminosi, profili, configurazioni, avviare giochi e altro ancora”.

“Siamo entusiasti di questa collaborazione con Razer che offrirà ai clienti un’integrazione prima nel suo genere, capace di mostrare come Alexa sia in grado di potenziare la gaming experience”, dichiara Pete Thompson, VP di Alexa Voice Service. “Grazie ad Alexa, sarà possibile controllare periferiche Razer compatibili sfruttando nel contempo tutte le altre funzionalità, inclusa la capacità di gestire dispositivi smart, accedere a decine di migliaia di skill e altro ancora”.

Entro il secondo trimestre del 2019, gli utenti Razer Synapse in Canada e Stati Uniti che collegheranno i dispositivi Razer compatibili ad Amazon Alexa, noteranno un nuovo modulo che permetterà di trasmettere comandi direttamente ad Alexa – o tramite cuffie, microfoni e laptop Razer – per modificare gli effetti luminosi o le impostazioni di gioco. L’attivazione in altri paesi è prevista entro la fine dell’anno.

Esempi

“Alexa, chiedi a Chroma di cambiare il mio profilo luminoso in modalità Sparatutto in prima persona”.

“Alexa, sincronizza tutti i miei dispositivi con il colore del mio team”.

“Alexa, chiedi a Chroma di lanciare Overwatch”

“Alexa, chiedi a Razer Synapse di diminuire i miei DPI a 200”.
“Alexa, chiedi a Razer di cambiare la configurazione Audio in modalità Movie”.

Razer e Amazon collaboreranno con sviluppatori di videogiochi per abilitare funzionalità di Alexa anche “in-game” unitamente al Chroma SDK per rendere il gioco ancora più immersivo.

Razer dà il Benvenuto a dispositivi Chroma Connected dei seguenti produttori: AMD, AOC, ASRock, Biostar, Colorful, Cougar, Ducky Channel, EK Waterblocks, Lian Li, MSI, Team Group, Thermaltake, ViewSonic, Wooting, e Zotac.

 

Commenti