NOTIZIE

Call of Duty: WWII – Sledgehammer Games voleva realizzare Call of Duty: Advanced Warfare 2

Una settimana fa Sledgehammer Games ha rilasciato Call of Duty: WWII, titolo che sta ottenendo delle vendite eccellenti.

Ebbene qualche ora fa il CEO di Activision, Eric Hirshberg, durante un’intervista concessa a Newsweek ha rivelato che il team di sviluppo, quantomeno all’inizio dello sviluppo del nuovo capitolo, voleva realizzare Call of Duty: Advanced Warfare 2.

Eccovi le sue parole:

“Sledgehammer all’inizio voleva realizzare Call of Duty: Advanced Warfare 2 ma poi ha cambiato idea. 

Sapevamo che sarebbero diventati degli storici, che avrebbero affrontato il setting con autenticità garantendo una cura straordinaria e sapevamo anche che avrebbero catturato l’indicibile scala della Seconda guerra mondiale. Ciò che amo di questo gioco è che soddisfa i desideri di tutti coloro che volevano tornare indietro alle origini, all’esperienza autentica per cui Call of Duty è conosciuto.”

Secondo voi ha fatto bene a cambiare idea Sledgehammer Games? Ditecelo nei commenti qui sotto!

Call of Duty: WWII racconta la storia del soldato Ronald “Red” Daniels, una giovane recluta della Prima Divisione Fanteria americana alla sua prima esperienza in battaglia durante il fatidico D-Day, uno dei più grandi sbarchi di sempre. Sopravvissuti alle trincee della Normandia, Red e la sua squadra dovranno sfondare le linee nemiche in battaglie leggendarie, come quella della Foresta di Hürtgen e l’Offensiva delle Ardenne, per spingersi fino al cuore della Germania.

Il viaggio inizia il 3 novembre.

Vi ricordiamo infine che Call of Duty: WWII è acquistabile dal 3 novembre 2017, per le seguenti piattaforme: PlayStation 4, Xbox One e PC.

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.