Tra qualche settimana partirà ufficialmente il “Call of Duty World League National Circuit” del 2018. I team professionistici possono iscriversi attraverso il sito web di mlg.com fino al 22 gennaio. I giocatori potranno quindi ottenere una chance di competere per la qualificazione agli eventi futuri.

Il “CWL National Circuit” si svilupperà principalmente in otto aree nazionali: Stati Uniti d’America, Canada, Regno Unito & Irlanda, Francia & Belgio, Germania & Olanda, Spagna & Portogallo e infine anche in Italia. Inoltre è previsto anche il circuito Brasile e Messico che aderisce alle nuove iniziative pilota.

La conferma di partecipazione dev’essere inoltrata entro e non oltre il 23 gennaio 2018 alle 00:00 ora italiana. Le otto squadre con più CWL Pro Points che si sono iscritte, parteciperanno allo “Stage One” del proprio circuito nazionale.

 Come funziona l’iscrizione e i criteri d’idoneità

Per competere in un “National Circuit”, i team in lista devono obbligatoriamente aver confermato la loro scelta entro il 22 gennaio. Inoltre almeno due membri devono essere residenti nello stato in cui la gara avrà luogo.

Di seguito vengono proposti alcuni esempi di squadre IDONEE a partecipare al circuito di Spagna & Portogallo.

  • Quattro giocatori spagnoli (o del Portogallo)
  • Due giocatori del Portogallo e due spagnoli
  • Un giocatore del Portogallo, uno spagnolo e due inglesi
  • Due giocatori spagnoli, uno di Andorra e uno di Monaco (Le regole ufficiali includono alcune nazioni extra che non fanno parte del National Circuit).

Il seguente elenco invece presenta varie combinazione di team NON IDONEI per lo stesso evento.

  • Un giocatore spagnolo e tre inglesi (il numero di partecipanti spagnoli o del Portogallo è insufficiente).
  • Due giocatori spagnoli e due canadesi (Il Canada non fa parte del CWL europeo).
  • Tre giocatori del Portogallo e uno statunitense (Gli U.S.A. non fanno parte del CWL europeo).

Qual è il programma della stagione e come si svolge

I primi otto tornei a gironi avranno luogo per tre venerdì consecutivi dal 26 gennaio al 9 febbraio. I match successivi sono stati poi decisi in base al calendario 2018 del Call of Duty World League.

Le partite giocate seguiranno il formato e le regole ufficiali. In più saranno ospitate su server dedicati in cui il regolamento verrà applicato in senso stretto.

Il “CWL National Circuit” farà infine una pausa il 30 marzo per lasciare spazio all’appuntamento del “CWL Birmingham Open“.

Cosa è previsto per i playoff e la retrocessione

Al termine del turno a gironi, tutte le squadre otterranno un posizionamento finale basato sul rateo vittorie/sconfitte. I risultati incerti verranno poi decisi in base alle percentuali dei match testa a testa e dell’intera prestazione.

I quattro team vittoriosi si affronteranno nei playoff a eliminazione diretta. La prima squadra si batterà con la quarta in lista. La seconda invece giocherà contro la terza.

Il quinto e il sesto non potranno partecipare agli eventi “post-stage” e dovranno ritornare al turno successivo del proprio circuito nazionale.

Le ultime squadre finiranno in zona retrocessione. Di conseguenza si terranno gli scontri diretti coi due top team esclusi dal “Pro League” e dal “National Circuit“. I due vincitori verranno determinati in base al totale dei CWL Pro Points. In più dovranno essere iscritti al “National Circuit Relegation” entro il 12 febbraio 2018 alle 12:00 ora italiana.

I tornei dello “Stage One Playoffs and Relegation” si terranno il 16 febbraio prossimo. Quelli del secondo turno avranno luogo il 13 aprile. Il primo giugno invece si svolgeranno quelli del terzo. Infine lo “Stage Four Playoff” è stato programmato per il 13 luglio.

Le date riportate qui sopra potrebbero subire delle variazioni nel corso dei mesi. Si consiglia quindi di restare aggiornati su eventuali cambiamenti.

Quali sono i montepremi previsti

Ogni partecipante del “CWL National Circuit” potrà acquisire dei CWL Pro Points. La loro somma sarà calcolata secondo il piazzamento al termine del circuito. La prima posizione consentirà di ricevere ben 3,000 punti.

Inoltre sono previsti dei premi in denaro per i vincitori. Il primo posto prevede 1,000 dollari per la squadra, oltre a dei benefit speciali come il team pass per gli eventi CWL, viaggi e sistemazione in hotel.

I vincitori finali del “CWL National Circuit 2018” verranno infine inviati al “CWL Atlanta Open“. Il “CWL Seattle Open” invece vedrà la partecipazione dei secondi classificati. I terzi saranno al “CWL Anaheim Open“. Infine il quarto team andrà al “CWL Championship Last Chance Qualifiers“.

Come funziona l’iniziativa pilota per Brasile e Messico

L’America Centrale e il Sud America si sono rivelati essere ricchi di competitor e appassionati del Call of Duty World League. Per questo è stato deciso di portare avanti un “National Circuit” sperimentale.

Nell’area “Brasile & Messico” si svolgeranno diversi eventi online a livello nazionale nel 2018. Questo è stato possibile a seguito della grande partecipazione dimostrata negli eventi “CWL Open“.

L’unico evento del “CWL National Circuit” si svolgerà nel periodo fra il 16 marzo e il 13 aprile che coincide col secondo turno delle altre zone. Il primo premio prevede 3,000 CWL Pro Points, 1,000 dollari e un invito al “CWL Last Chance Qualifiers“.

Infine i giocatori messicani potranno competere all’interno di un team U.S.A. o canadese, purché siano rispettati i principi di idoneità.

Commenti