NOTIZIE

Call of Duty: raggiunto un nuovo record di vendite dal franchise

Raggiunto un nuovo record di vendite dal franchise di Call of Duty

Durante la serata di ieri il tanto atteso evento che ha distrutto la mappa di Verdansk ha segnato la fine della Stagione 2 e l’inizio della nuova Stagione 3 per Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone, che ha introdotto nei due titoli molte novità tra operatori, armi, skin, mappe multiplayer e tanti altri contenuti. Activision tramite il profilo twitter di Call of Duty aveva anche annunciato che il battle royale free-to-play aveva raggiunto e addirittura superato il numero di ben 100 milioni di utenti. Nonostante Warzone Call of Duty: Black Ops Cold War ricevano regolarmente critiche dai giocatori, giocatori professionisti e streamer di Twitch, entrambi i giochi continuano a essere giocati regolarmente e hanno facendo raggiungere da Activision traguardi importanti.

Oltre al superamento dei 100 milioni di utenti su Warzone, l’altro importante traguardo riguarda proprio l’intera  serie Call of Duty. Come riportato da Activision, le vendite dei titoli premium hanno superato i 400 milioni. Questo dato include tutti i giochi Call of Duty venduti dal primo gioco uscito nel lontano 2003 fino al più recente, ovvero Black Ops Cold War. Questi dati sono però destinati ad aumenterà nel corso dell’anno, quando verrà rilasciato il prossimo capitolo della saga che ricordiamo dovrebbe chiamarsi Call of Duty: Vanguard. Anche se Activision non ha ancora condiviso alcuna informazione ufficiale a riguardo, varie voci trapelate del web hanno indicato che il gioco sarà ambientato in una Seconda Guerra Mondiale fittizia mai terminata, e sviluppato da Sledgehammer Games. Sempre secondo alcune voci il gioco sarà integrato con Warzone  e un leaker ha affermato che uscirà ancora su console last-gen, vale a dire PlayStation 4 e Xbox One, insieme a PlayStation 5 e Xbox Series X/S, ma ancora nulla di tutto ciò è ufficiale.

Per quanto riguarda Warzone invece, essendo uscito solo da più di un anno, Activision ha assicurato che ha in programma di supportare il battle-royale ancora per qualche anno; questo probabilmente significa che tutti i futuri giochi di Call of Duty saranno integrati con esso.

Ricordiamo che Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone sono disponibili per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 5, Xbox Series X/S e PC.