Il 25 ottobre Activision ha finalmente lanciato in tutto il mondo Call of Duty: Modern Warfare, nuovo capitolo che rappresenta un soft reboot della serie.

Il titolo si è subito imposto come un grande successo commerciale, ottenendo ricavi da record, ma segnaliamo come in queste ore il publisher stia ricevendo delle critiche a causa di un rinvio inaspettato.

Infatti il Battle Pass di Call of Duty: Modern Warfare non uscirà a novembre, come annunciato in precedenza, ma a dicembre.

Proprio questo rinvio ha fatto calare le azioni di Activision del 3,28%.

Il rinvio è stato comunicato nel corso dell’ultima earning call di Activision:

“Fra i vari contenuti per i nostri franchise di punta ci sarà anche un nuovo sistema in-game per Call of Duty: Modern Warfare. Tuttavia partirà a dicembre, in leggero ritardo rispetto a quanto preventivato.”

Cliccate qui per leggere la nostra recensione del gioco.

Vi ricordiamo infine che Call of Duty: Modern Warfare è disponibile dal 25 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC.


Campagna: spingersi oltre i limiti e infrangere le regole

Il nuovo Modern Warfare offre una campagna drammatica e viscerale che fa luce sulla natura mutevole della guerra moderna. Aspettatevi un’esperienza per giocatore singolo intensa, culturalmente rilevante e moralmente provocatoria.

I giocatori combatteranno a fianco di diverse forze speciali internazionali e freedom fighters operano all’interno della zona grigia delle proprie regole di ingaggio, in una serie di operazioni segrete e mozzafiato ambientate in varie iconiche città europee e nei pericolosi scenari del Medio Oriente.

Le missioni includono operazioni ravvicinate e furtive così come combattimenti a lungo raggio che mettono alla prova come mai prima le scelte tattiche dei giocatori.

L’esperienza di gioco online definitiva

Oltre all’avvincente campagna per giocatore singolo, aspettatatevi un’esperienza narrativa unificata e una progressione trasversale a tutto gioco, che include la campagna per giocatore singolo, il multigiocatore online e le esperienze in cooperativa.

Commenti