Game Experience
LIVE

Call of Duty Modern Warfare 2 avrà una modalità simile a Rainbow Six Siege?

L'insider RalphsValve è tornato con nuove voci di corridoio sul presunto sequel di Modern Warfare!

Già da qualche mese si vocifera dell’arrivo per fine 2022 di un sequel di Call of Duty Modern Warfare 2, ossia uno dei capitoli più apprezzati della famosa serie sparatutto in prima persona pubblicata da Activision.

Ebbene, arrivano ora ulteriori voci di corridoio su questa nuova iterazione della serie videoludica. Questi nuovi rumor vedono la presenza all’interno del gioco di una modalità inedita per la serie, molto simile a Tom Clancy’s Rainbow Six Siege.

A condividere in rete queste nuove informazioni è stato RalphsValve, un insider considerato affidabile in merito al mondo di Call of Duty, il quale ha affermato che questa modalità sarà intitolata Attaccanti contro Difensori e verrà basata principalmente su una mappa simile al CQB Test di Call of Duty 4 (ovviamente più grande).

Stando a quanto riportato da RalphsValve, gli attaccanti dovranno farsi strada tra i difensori al fine di raggiungere alcuni luoghi di obiettivo. La squadra di attaccanti avrà poi un leader e tra ogni round ci sarà la possibilità di prepararsi al match potendo cambiare la propria strategia e i propri ruoli con gli altri compagni.

call-of-duty-modern-warfare-2

Sarà anche possibile in questa modalità di Call of Duty Modern Warfare 2 rianimare i propri alleati caduti in mezzo alla battaglia, mentre questi potranno presentare stati di salute come Ferita minore, Ferita grave e Ferita mortale.

Per quanto riguarda invece i difensori di questa particolare modalità competitiva, essi dovranno cercare una giusta strategia per evitare l’avanzamento degli attaccanti o anche per eliminarli tutti direttamente, potendo contare su diverse funzionalità come telecamere, trappole, fortificazioni, stanze e passaggi segreti. Infine, viene riportato che la maggiorparte degli ambienti sarà distruttibile.

Ricordiamo che prendere tutte queste informazioni con le pinze, essendo per il momento soltanto delle voci di corridoio.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi