“Mancano oramai poche settimane al lancio di Call of Duty: Black Ops 4 – credeteci, il 12 ottobre sarà qui prima che ve ne rendiate conto” si apre cosi un comunicato diffuso da Treyarch sul sito della propria community nel quale si parla dei piani a lungo termine che lo studio di sviluppo ha per questo titolo. “Quest’anno è stato come un viaggio incredibile fino a ora e vogliamo ringraziarvi per il supporto e l’ispirazione offertaci, specialmente attraverso ognuna delle nostre beta. Un anno riempito da due differenti beta è stato un’avventura, e confidiamo che il gioco che giocheremo al lancio lo dimostrerà”.

“Speriamo i frequenti aggiornamenti che abbiamo condiviso con voi durante queste fasi di test vi abbiano appagati, ma vale la pena constatare esplicitamente che con il lancio di Black Ops 4 vi offriremo un nuovo livello di supporto alla comunità e impegno che va ben oltre quanto abbiamo fatto fino a oggi. Che tu voglia sopravvivere fino all’ultimo correndo su un quad in Blackout, combattendo per prendere il controllo dei punti in Multiplayer, o sconfiggendo sterminate ondate di Zombie, noi vogliamo sapere della tua esperienza. La comunicazione è la chiave per fare di Black Ops 4 il miglior gioco che abbiamo mai prodotto”.

“Guardiamo avanti speranzosi che il dialogo si mantenga aperto, e il nostro supporto di Black Ops 4 andrà anche oltre: il nostro obbiettivo è di offrire una ricca continuità di contenuti all’intera comunità – Il più attivo calendario di eventi della nostra storia. A seguito del lancio, noi continueremo ad aggiungere una grande varietà di contenuti gratuiti per tutta la comunità attraverso il Multiplayer, la modalità Zombie e Blackout. Mentre i dettagli specifici di ogni rilascio arriveranno con l’annuncio delle date, qui vi offriamo alcuni esempi:

  • Nuketown: Un nuova versione di questa storica mappa amata dai fan arriverà in novembre.
  • Specialisti: Abbiamo un certo numero di nuovi specialisti già in sviluppo, con il nostro primo nuovo personaggio già programmato per essere rilasciato in dicembre.
  • Blackout: Ci sono molte cose che vogliamo ottenere da questa modalità. Continueremo a sostenere la comunità con aggiornamenti della mappa, espansioni e nuove modalità Blackout.
  • Eventi: In aggiunta ai contenuti sopra descritti, abbiamo una pletora di eventi stagionali a tempo limitato che porteranno nel gioco nuove modalità e contenuti per tutti.

“Abbiamo molti contenuti in arrivo e non potremmo essere più eccitati riguardo i nostri piani per la community… speriamo lo siate anche voi”.

“Stiamo lavorando duro per fare di Black Ops 4 qualcosa di veramente straordinario per tutta la comunità da godere a lungo termine. Siamo impegnati al 100% al supporto di questo titolo e la sua futura comunità e non possiamo aspettare oltre prima di compiere il prossimo passo di questo viaggio, a cominciare dal 12 ottobre”.

Un grazie chiude questa comunicazione sicuramente ricca di promesse. Ora non resta che attendere di mettere le mani sul titolo per poter verificare la bontà delle soprastanti parole.

L’appuntamento con Call of Duty: Black Ops 4 è dunque fissato al 12 ottobre su PC, Playstation 4 Xbox One.

Commenti