NOTIZIE

Call of Duty 2021: la modalità Zombi è stata sviluppata da Sledgehammer Games in collaborazione con Treyarch

La modalità Zombi di Call of Duty 2021 è stata sviluppata da Sledgehammer Games in collaborazione con Treyarch

Secondo un nuovo rumor la modalità cooperativa Zombi del prossimo Call of Duty 2021 è stata sviluppata da Sledgehammer Games, in collaborazione però con Treyarch.

La voce arriva da @Cheezburgerboyz tramite un nuovo post su twitter, riportata anche da @InfoCODEsp_ . In un tweet, ha chiesto a Treyarch un “anno 2” di Cold War Zombies, ma è probabile che stesse insinuando che Treyarch stia già lavorando alla prossima modalità Zombi assieme a Sledgehammer.

Un altro account ha seguito chiarendo esattamente cosa intendeva.

Questa informazione ovviamente non è stata confermata ufficialmente. Se fosse effettivamente vero, sarebbe un importante cambiamento di sviluppo da parte di Activision per quanto riguarda la saga di Call of Duty. Mentre gli studi hanno supportato altri studi con lo sviluppo, Treyarch di solito si limita a sviluppare le proprie modalità Zombi per i loro titoli. Resta da vedere anche cosa questo significhi per la modalità Zombi nei titoli di Treyarch. Lo studio ha recentemente fornito informazioni dettagliate su ciò che arriverà su Cold War Zombies, inclusa una nuova mappa DLC con la Stagione 4 e altri contenuti per Outbreak.

Activision ha solo confermato finora che lo sviluppo di Call of Duty 2021 è guidato da Sledgehammer Games e ha affermato che Sledgehammer Games ha uno “studio di grande talento” che è stato ricostruito negli ultimi anni. I dirigenti di Activision hanno anche affermato che il gioco è stato “costruito per esperienze di nuova generazione” nelle sue modalità “campagna, multiplayer e co-op”, ma non hanno dichiarato ancora quale sarà la modalità cooperativa per ora.

L’ultimo titolo di Sledgehammer Games è stato Call of Duty: WWII, rilasciato nel 2017, che presentava la sua modalità Zombi con una trama e personaggi propri. Si dice che Call of Duty del 2021 si chiamerà Call of Duty: Vanguard e si svolgerà durante l’era della seconda guerra mondiale, quindi simile al gioco del 2017. Rimaniamo quindi in attesa di scoprire ulteriori novità a riguardo.

Call of Duty: Warzone Leak Hints at Zombies Mode Update | Den of Geek