Game Experience
LIVE

Ben “DrLupo” Lupo lascia Twitch e passa a YouTube Gaming

Lo streamer è passato alla piattaforma di Google.

Lo streamer Ben “DrLupo” Lupo ha firmato un accordo per lo streaming in esclusiva con YouTube Gaming, seguendo le orme di altri noti streamer come Jack “CouRage” Dunlop e Rachell “Valkyrae” Hofstetter che hanno effettuato lo stesso passaggio da Twitch a YouTube. Il primo streaming in quel di YouTube Gaming da parte di Lupo si è svolto già nel corso della giornata del 31 agosto 2021.

Lupo può contare già su una considerevole fanbase su YouTube, con oltre 1,7 milioni di follower, anche se in tal senso c’è da segnalare come lo streamer abbia raggiunto sulla piattaforma viola di Amazon numeri molto più grossi grazie a ben 4,5 milioni di follower.

Un rappresentante di Loaded PR non ha voluto commentare i termini dell’accordo che ha stretto Ben “DrLupo” Lupo con YouTube Gaming. Nel dicembre del 2019, Lupo firmò un accordo con Twitch che, stando ad alcune indiscrezioni spuntate online, pare valesse vari milioni di dollari all’anno. La piattaforma di streaming di Amazon ha confermato la partenza di Lupo con un tweet, dicendo con il seguente messaggio:

Come creatore, giocatore e padre, sei molte cose per molte persone. Soprattutto, DrLupo, sei una persona che lavora duramente per fare del bene nel mondo. Non ti auguriamo altro se non il meglio in tutto ciò che verrà.

Segnaliamo inoltre come ormai gli streamer grossi non firmano più così spesso accordi di esclusività dopo quanto accaduto tra Tyler “Ninja” Blevins che passà da Twitch a Mixer, con la chiusura di quest’ultima da parte di Microsoft avvenuta nel giugno 2020 che ha effettivamente tolto un grosso partecipante alla guerra degli streamer.

Sia Dunlop che Hofstetter hanno avuto successo da quando si sono trasferiti esclusivamente su YouTube. Ma c’è un però, secondo un reprt di Streamlabs, Twitch registra molte più ore di visualizzazioni rispetto a YouTube Gaming e Facebook Gaming messi insieme, rappresentando quasi il 75% delle ore totali guardate su tutte e tre le piattaforme nel primo trimestre di quest’anno.

Fonte: The Verge

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi