NOTIZIE

Back 4 Blood, dai creatori di Left 4 Dead, rinviato al 12 ottobre

Turtle Rock Studios ha deciso di rinviare il gioco di circa 3 mesi per migliorarlo ulteriormente.

Anche Back 4 Blood, videogioco multiplayer dai creatori di Left 4 Dead, è stato rimandato al 12 ottobre 2021, aggiungendosi a quei tanti titoli che nell’ultimo periodo stanno ricevendo diversi rinvii.

Questi cambi di programma stanno avvenendo prevalentemente per via delle complicanze allo sviluppo di videogiochi derivanti dalla pandemia di COVID-19 che hanno portato gli sviluppatori a lavorare da remoto.

Il titolo online è in sviluppo presso il team di Turtle Rock Studios, che ricordiamo essere responsabile della vecchia serie di Left 4 Dead sotto il publishing al tempo di Valve Corporation. Quelli di Turtle Rock Studios hanno dichiarato via Twitter che questo rinvio era necessario per rendere il gioco ben funzionante e completo già dal lancio.

Prima di questo rinvio, lo sparatutto in prima persona era previsto per il 22 luglio 2021. Gli sviluppatori si prenderenno a questo punto circa tre mesi di tempo in più per ripulire a dovere l’esperienza generale di Back 4 Blood.

Potete dare un’occhiata voi stessi alle dichiarazioni del team di sviluppo con il tweet riportato proprio qui sopra nell’articolo.

Con l’articolo che trovate seguendo esattamente questo link anche noi abbiamo voluto segnalare il gran numero di giochi hanno ricevuto rinvii interni al 2021 così come anche rinvii fino al 2022, come ad esempio Hogwarts Legacy, Gotham Knights, The Lord of the Ring: Gollum, Gran Turismo 7, la nuova espansione di Destiny 2 e The Witch Queen.

back-4-blood-1

Comunque sia, segnaliamo che nel corso di quest’estate il team pubblicherà una beta aperta per lo sparatutto in questione, che ricordiamo essere sotto il publishing di Warner Bros. Che ne pensate?