PLAYSTATION

Astro’s Playroom: un documentario spiega come è diventato un vero e proprio gioco

Questo lungo filmato ci spiega la storia dietro al Team Asobi e al videogioco platform!

Astro’s Playroom è sicuramente uno dei nuovi titoli più apprezzati sulla piattaforma next-gen PlayStation 5, nonostante la sua natura decisamente tendente alla demo tecnica e alla sua durata non troppo elevata.

Comunque sia, il videogioco pre-installato sui sistemi PS5 è in grado non solo mostrare le capacità tecniche della console e le caratteristiche innovative del DualSense, ma anche di far tornare bambini i giocatori appassionati grazie a una componente nostalgica ben implementata.

Ebbene, l’opera del Team Asobi interno a Sony Japan Studio è protagonista di un nuovo video-documentario incentrato sulla sua nascita e sulla sua trasformazione da semplice demo a vero e proprio gioco.

Astro’s Playroom

Il canale YouTube Noclip – Video Game Documentaries ha pubblicato questo interessantissimo documentario in cui Nicolas Doucet, direttore creativo di Astro’s Playroom, spiega la nascita e lo sviluppo di questo progetto tanto apprezzato.

Doucet ha anche spiegato nei dettagli come la squadra di sviluppatori ha voluto onorare la storia di PlayStation, passando dalle console, ai dispositivi e infine ai videogiochi di successo che ne hanno segnato il successo.

Il Team Asobi, tra l’altro, è nato come un piccolo gruppo di ricercatori che doveva lavorare ad alcuni concept della PS4 camera. Questo gruppo di sviluppatori doveva in origine operare come ponte tra i team hardware e software, ma Doucet ha spiegato che “viene sempre fuori che quando fai questo genere di ricerce non puoi resistere alla tentazione di fare il tuo proprio gioco“.

Qui sopra trovate il documentario in questione, in cui il direttore creativo spiega anche le varie caratteristiche pensate per il DualSense e afferma di essere riuscito a introdurre diversi personaggi storici all’interno del gioco parlando con i rispettivi sviluppatori third-party.

Stiamo parlando infatti di riferimenti a serie come ad esempio Metal Gear Solid, Resident Evil, Final Fantasy, Devil May Cry e Ridge Racer presenti all’interno del gioco.

A questo nostro articolo potete trovare un video di gameplay per Astro’s Playroom, mentre segnaliamo che la colonna sonora è disponibile in streaming su servizi come ad esempio Spotify!