Assassin’s Creed Origins: Digital Foundry analizza le versioni PlayStation 4 Pro, PS4 e Xbox One

Il celebre portale on line Digital Foundry ha analizzato PlayStation 4 Pro, PlayStation 4 e Xbox One di Assassin's Creed Origins.

Il celebre portale on line Digital Foundry ha analizzato PlayStation 4 Pro, PlayStation 4 e Xbox One di Assassin’s Creed Origins.

I tecnici del sito hanno evidenziato come Ubisoft Montreal abbia utilizzato la risoluzione dinamica su tutte e tre le console in modo da ottenere un frame rate stabile che cala soltanto nelle situazioni più complesse da gestire per il motore di gioco oppure nelle sequenze d’intermezzo.

Assassin’s Creed Origins, pur non presentando la quantità di NPC presenti in Unity, utilizza un sistema di illuminazione decisamente complesso, un’ottima distanza visiva ed infine un livello di dettaglio delle ambientazioni e della vegetazioni molto ricco.

Comunque entrando nello specifico la versione PlayStation 4 ha una risoluzione quasi fissa di 1080p, quella del modello potenziato di Sony va dai 1350p ai 1584p (ovviamente poi si attiva il checkerboarding che upscala a 4K) ed infine Xbox One che va dai 792p ai 900p.

Continuate a seguirci perché la nostra recensione del titolo è in arrivo nelle prossime ore!

Vi ricordiamo infine che Assassin’s Creed Origins è disponibile all’acquisto dal 27 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Per restare aggiornati su ogni novità del mondo videoludico e non, continuate a seguire il sito web di Game-eXperience e i nostri canali social.

Commenti