Game Experience
LIVE

Apple ha considerato l’idea di lanciare un servizio di cloud-gaming, per Bloomberg

Ecco le parole di Mark Gurman

Nella sua ultima newsletter “Power On“, Mark Gurman di Bloomberg ha spiegato che Apple ha considerato il lancio di un servizio di streaming di giochi basato su cloud come i suoi concorrenti:

“Il servizio di gaming di Apple è in qualche modo unico, basandosi su giochi che girano sui suoi dispositivi nativamente piuttosto che dal cloud. Microsoft Corp., Nvidia Corp., Google e altri hanno lanciato servizi di gioco che funzionano dal cloud. Questo permette il supporto per una gamma più ampia di giochi e crea un’esperienza simile a “Netflix per i giochi”. Stranamente, Apple non permette a questi rivali di unirsi ad Apple Arcade sull’App Store. L’azienda dice che non è perché sono concorrenti, ma semplicemente perché non permette servizi di gioco cloud all-you-can-eat sui suoi dispositivi. Nonostante ciò, l’azienda in passato ha discusso internamente le prospettive di lanciare un tale servizio, mi è stato detto. Spero solo che, se Apple lo fa, poi dia il via libera anche alla partecipazione dei suoi rivali.”

Finora, l’azienda si è concentrata sui giochi che devono essere scaricati ed eseguiti nativamente, piuttosto che sui giochi che girano sul cloud. L’azienda ha lanciato Apple Arcade nel settembre del 2019 come un servizio di abbonamento a giochi mobili senza pubblicità e senza acquisti in-app. Apple Arcade è disponibile su iPhone, iPad, iPod touch, Apple TV e Mac per 4,99 dollari al mese, o come parte del bundle Apple One.

Una spiegazione per il motivo per cui Apple non ha fatto progressi con il cloud gaming potrebbe essere perché sembra preferire l’utilizzo di un potente hardware locale piuttosto che dipendere da una connessione internet per lo streaming dei giochi che vengono elaborati altrove.

Fonte: MarRumors

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi