Secondo il CEO di Electronic Arts, noto come Andrew Wilson, il progetto di Anthem non sta funzionando come dovrebbe.

Nel corso di una recente intervista con GameDaily, il dirigente di EA ha spiegato che lo sviluppo e i risultati non stanno funzionando come previsto inizialmente dalla compagnia, ribadendo però il continuo impegno da parte di BioWare Studios nel cercare di migliorare la situazione.

Wilson infatti, sempre nel corso dell’intervista, ricorda bene quando il titolo veniva pubblicizzato per avere un ciclo vitale di ben 10 anni, mentre il lancio non è stato proprio uno dei migliori per poter mantenere una promessa del genere con tanta sicurezza.

Nonostante ciò, il dirigente ha spiegato che lo studio di sviluppo riuscirà comunque a “portarci dove pensavamo di andare, facendo qualcosa di grande e di speciale, proprio perché hanno dimostrato di saperlo fare“.

Successivamente, egli dichiara che “il team di BioWare continuerà a lavorare sul titolo ogni giorno e ascoltare il feedback dei giocatori vecchi e nuovi, cercando di mantenere quelle promesse che sono state fatte precedentemente“.

Voi cosa ne pensate invece? A questo punto non si può escludere una versione free-to-play del gioco, che ne dite?

Ricordiamo che Anthem è disponibile all’acquisto per le piattaforme PC Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One, con supporto alle console di metà generazione PlayStation 4 Pro e Xbox One X.

Acquista su Amazon.it

Commenti