Milano, maggio 2019 – Quello in corso è l’anno del decennale di League of Legends, il fenomeno che ha sdoganato e portato al successo gli esport in tutto il mondo: più di 100 milioni di giocatori che da dieci anni a questa parte si danno appuntamento online per misurarsi gli uni contro gli altri. Indubbiamente, senza il gioco di Riot Games, il panorama dei videogiochi giocati a livello competitivo non sarebbe così come lo conosciamo oggi. Ed è anche questo il motivo per cui PG Esports, la società dedicata al gaming competitivo del Campus Fandango ClubTournament Organizer dell’European Regional League e di tantissimi altri eventi esport su scala nazionale, rinnova per la stagione estiva il suo imperdibile appuntamento per tutti gli amanti dei MOBA: i PG Nationals Vigorsol 2019. Il campionato nazionale prenderà il via il 2 giugno e sarà trasmesso ogni domenica e lunedì sul canale Twitch di PG Esports per ben 8 settimane, fino alla finalissima nell’esclusivo Teatro Olimpico di Roma.

Qlash ForgeMOBA ROGRacoonSamsung Morning StarsHG EsportsDropzOutplayed e i vincitori dell’edizione primaverile, i Campus Party Sparks, sono pronti a sfidarsi sul campo di battaglia virtuale di League of Legends per stabilire chi è il team competitivo più talentuoso della penisola. E non è finita qui, perché in palio non ci sarà solo il primato italiano, ma anche la possibilità di partecipare al torneo ufficiale europeo di Riot Games: dopo la fase a gironi e i playoff, solo due saranno i vincitori che si sfideranno in finale per contendersi un posto agli European Masters Summer 2019. L’appuntamento è fissato per domenica 28 luglio al Teatro Olimpico di Roma, dove solamente i giocatori più forti del MOBA potranno scontrarsi per aggiudicarsi il torneo. I biglietti per l’emozionante finale dal vivo saranno presto disponibili sul sito ufficiale: https://nationals.pge.gg/ 

Quello con i Summer Split è un appuntamento che conferma ulteriormente l’impegno di PG Esports nel dare la maggiore visibilità e più opportunità possibili alle squadre esport italiane, offrendo loro l’occasione di competere ufficialmente a livello europeo. In questo panorama promettente si è inserita quest’anno anche Vigorsol, Title Sponsor della competizione, che ha deciso di investire in questo campionato nazionale in modo da sostenere ulteriormente la scena competitiva italiana. Una sinergia affinata assieme a PG Esports, con il supporto di partner d’eccezione quali WD Black, Adidas e Just Eat, che nel tempo gioverà alla crescita dell’intero fenomeno esport nel nostro Paese. La finale del 28 luglio sarà l’ennesima dimostrazione di un settore in fermento e pronto a diventare ancora più importante nel campo dell’intrattenimento. 

Commenti