Game Experience
LIVE

5 attori per Link nel film di The Legend of Zelda – Speciale

Esistono molteplici versioni di Link all’interno della saga di videogames targata Nintendo The Legend of Zelda. L’eroe caratterizzato dal ciuffo biondo, dalle orecchie a punta e dall’inconfondibile veste verde è stato riproposto in varie salse nel corso dei capitoli che compongono la serie (per saperne di più leggi l’approfondimento sulla Lore di The Legend of Zelda), ma al di fuori dei videogames non ha mai trovato il suo interprete in carne ed ossa. A differenza di Pokémon e Super Mario infatti, The Legend of Zelda non ha mai avuto molta fortuna con gli altri media, limitandosi esclusivamente ad una discutibile serie animata risalente al lontano 1989 ad opera dell’americana DiC Entertainment. Recentemente Hollywood e il mondo delle serie TV hanno ricominciato a puntare molto forte sui videogames, quindi questa potrebbe essere l’occasione giusta per mettere in cantiere un film o una serie ispirata a The Legend of Zelda. E quale attore potrebbe recitare il ruolo Link? A tal proposito ecco a voi 5 nostre personalissime scelte sui possibili interpreti del protagonista indiscusso della serie ideata da Shigeru Miyamoto.

Trovare l’attore giusto per LINK di The Legend of Zelda è sicuramente un’impresa ardua, ma noi ci abbiamo provato

Dylan Sprouse

Dylan Sprouse

Vi ricordate Zack e Cody al Grand Hotel? L’irriverente coppia di biondissimi gemelli ora ha quasi trent’anni. Mentre Cole Sprouse alias Cody Martin alias ha trovato maggiore fortuna nella recitazione trovando un posto fisso nella serie di Riverdale, Dylan Sprouse ha più volte abbandonato e ripreso la carriera, alternandola ad altre attività come lo studio del game desing e la produzione di idromele. Il più casinista dei gemelli, almeno stando alla serie TV, ha però recentemente dimostrato di non aver perso lo smalto con la recitazione grazie ad una bizzarra quanto efficace interpretazione di un serial killer psicopatico nel videoclip di Carpenter Brut “The Widow Maker”. Il produttore di synthwave francese ha scelto infatti l’attore americano come protagonista del suo video e il risultato è un simil b-movie slasher in perfetto stile anni ’80. Si tratterebbe certamente di un azzardo, ma affidargli il ruolo di Link in un’ipotetica versione cinematografica o televisiva di The Legend of Zelda potrebbe rappresentare un’inattesa svolta nella carriera del fu Zack Martin. Del resto non sarebbe nemmeno la prima esperienza con un personaggio dei videogames: Dylan Sprouse è infatti la voce ufficiale del tenebroso Yozora di Kingdom Hearts III.

Timothée Chalamet

Timothée Chalamet

Forte di un curriculum sempre più invidiabile in quel di Hollywood, l’affascinante Timothée Chalamet potrebbe essere un perfetto candidato a vestire i panni di Link, il protagonista di The Legend of Zelda. L’attore americano salito alla ribalta grazie a Call Me by Your Name di Luca Guadagnino ha dimostrato di essere un attore a tutto tondo, capace di interpretare ruoli in generi completamente diversi fra loro, dalla commedia, al film drammatico fino alla fantascienza. Il Link di Timothée Chalamet potrebbe essere sì giovanile, ma anche oscuro e tormentato, quasi quanto quello conosciuto nel titolo più dark della serie di The Legend of Zelda: Majora’s Mask. Siamo certi che la scelta di un attore del suo calibro potrebbe spingere non poco le vendite al botteghino, rendendo ancora più “cool” un franchise non del tutto mainstream qui da noi in Occidente.

Masaki Okada

Masami Okada

La serie di The Legend of Zelda si è affermata a livello globale nel corso dei suoi 35 anni di storia pur rimanendo comunque legatissima alla tradizione del paese che gli ha dato i natali: il Giappone. Il cinema orientale, da sempre di altissimo livello ma mai troppo considerato qui da noi in Occidente, si sta pian piano ritagliando il suo spazio anche negli USA e in Europa come dimostrato dai recenti successi delle serie TV made in Korea nonché dalla vittoria dell’Oscar in qualità di Miglior Film Straniero a Drive My Car, pellicola del regista giapponese Ryūsuke Hamaguchi. Nello splendido film tratto dall’omonimo racconto di Murakami figura, fra gli altri, il giovane attore Masaki Okada, classe 1989. L’attore ha recitato in numerose pellicole nel Sol Levante, tra cui l’adattamento cinematografico del manga shonen Gintama. In un film o in una serie TV tratta da The Legend of Zelda interamente made in Japan Okada potrebbe essere quindi la star ad interpretare il biondo e taciturno eroe di verde vestito nella sua versione adulta. Un vero e proprio eroe a chilometro zero.

Harry Styles

Harry Styles

Dopo l’inaspettato esordio sul grande schermo con Dunkirk, l’ex membro degli One Direction tornerà nuovamente al cinema con Don’t Worry Darling di Olivia Wilde. La comparsata nell’ultimo Eternals l’ha proiettato persino nel Marvel Cinematic Universe, quindi l’idea di suo ruolo da protagonista in un adattamento cinematografico o televisivo di The Legend of Zelda potrebbe risultare meno folle e irrealistica di quanto sembra. Fatta strage di cuori nel mondo della musica Pop, il poliedrico artista potrebbe quindi decidere di aggraziarsi persino gli appassionati di videogames con un’interpretazione, ci si augura, di livello. Del resto siamo pronti a scommettere che esista già almeno una fanart o una fanfic che lo rappresenti con una fluente chioma bionda e con le orecchie da elfo.

Finn Wolfhard

Finn Wolfhard

Concludiamo con Finn Wolfhard, il Mike Wheeler della serie Netflix Stranger Things. Nonostante la giovanissima età, Finn ha già preso parte al cast di diversi blockbuster come It e It – Capitolo due, oltre che il più recente Ghostbusters: Legacy. In un intervista l’attore dichiarò di essere fan di lunga data di Nintendo e di aver adorato proprio l’ultimo Breath of the Wild su Nintendo Switch. Doppiatore di diverse serie animate oltre che cantante e chitarrista dei The Aubreys, Finn potrebbe mettere da parte un momento la voce e dedicarsi al silenzioso eroe di The Legend of Zelda, magari per coronare un suo sogno nel cassetto.

Articoli correlati

Matteo Marchetti

Matteo Marchetti

Musicista e videogiocatore incallito. Quando non è impegnato a produrre suoni orripilanti con il suo basso, lo troverete di certo a pigiare tasti sul pad per salvare un'altra principessa o per distruggere l'ennesimo boss.

Condividi