Dopo i numerosi rumor, leak ed indiscrezioni dei mesi scorsi ecco che nelle scorse settimane Capcom ha finalmente annunciato ufficialmente l’atteso Resident Evil 3, Remake del terzo capitolo della serie.

Non tutto però sembra andare per il meglio per la saga, difatti secondo quanto riportato dall’insider AestheticGamer lo sviluppo di Resident Evil 8 è ripartito da zero, insider questo decisamente affidabile in quanto ha anticipato correttamente l’annuncio di RE3 Remake.

Questo sarebbe avvenuto per lo sviluppo di nuovi contenuti di Resident Evil 7 e dei due remake del secondo e terzo capitolo della serie, con un nuovo gioco della serie in arrivo nel 2021.

Eccovi le parole dell’uomo:

“Una vecchia versione di Resident Evil 8 era in sviluppo dalla fine del 2016 ed è stata messa in pausa nel 2017 per la necessità di più sviluppatori sui contenuti aggiuntivi di Resident Evil 7 e sul remake di Resident Evil 2. C’è quindi stata una versione di RE8 in lavorazione per diversi anni. In ogni caso, tutto ciò è stato cancellato e il progetto è ripartito da zero circa 6-7 mesi fa, quindi possiamo dire che la versione ‘finale’ di Resident Evil 8 non è in sviluppo da nemmeno un anno. Ora i lavori procedono velocemente sui reboot poiché ci sono già gli asset pronti, ma non aspettatevi di vedere Resident Evil 8 a breve. Inoltre non ci saranno altri remake di Resident Evil nei prossimi anni dopo la pubblicazione di RE3. Altri titoli Capcom riceveranno dei reboot in maniera simile a quanto visto con RE2 e RE3 grazie al RE Engine e il loro annuncio potrebbe arrivare a breve. C’è anche un altro titolo della serie che potrebbe uscire il prossimo anno, ma non si tratta di un remake o di RE8.”

L’insider ha poi affermato che non sono previsti altri remake di Residenr Evil, ma Capcom dovrebbe essere al lavoro su altri due remake, con il pensiero che corre veloce a Dino Crisis visti i rumor delle scorse settimane!

“non sono previsti altri remake di Resident Evil dopo RE3, tuttavia Capcom sta lavorando ai remake di almeno altri due giochi, i quali verranno riportati in vita con il RE Engine, godendo di un trattamento simile a quello subito da Resident Evil 2 e Resident Evil 3.

Ovviamente prendete il tutto con le pinze in attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Capcom.

Commenti